Fano, “Il Paese delle Donne” è il tema della sesta edizione di Passaggi Festival della Saggistica

“Il Paese delle Donne” è il tema della sesta edizione di Passaggi Festival della Saggistica in programma a Fano da mercoledì 27 giugno a domenica 1 luglio 2018. Un tema importante perché la questione femminile è centrale nella discussione politica, economica e sociale del nostro Paese e non solo. Il Paese delle Donne perché i diritti delle donne sono la cartina al tornasole per misurare il grado di civiltà di una società, ed è proprio a questo aspetto del tema che si collega anche il progetto europeo Refest, dedicato ai diritti individuali delle donne migranti, che sarà parte integrante dell’edizione 2018 del Festival. Per il sesto anno consecutivo Fano diventerà la capitale della letteratura d’approfondimento, ospitando l’unico festival letterario italiano dedicato al genere della saggistica. Cinque giorni, nell’ultimo lungo weekend di giugno, dove il centro storico e le spiagge della città marchigiana si riempiranno di attività ed eventi; occasione, dunque, per tanti turisti di trascorrere qualche giorno di “libri vista mare”, come suggerisce lo slogan di Passaggi. Il fulcro della manifestazione, come di consueto, sarà la rassegna “Grandi Autori” con le presentazioni librarie in piazza XX Settembre che si susseguiranno dalle 19 fino alla mezzanotte.Il programma 2018 si arricchirà anche di nuovi contenuti. Il primo è “Leggere l’Italia”, una rassegna stampa condotta da grandi firme del giornalismo che si terrà ogni mattina in un locale del lungomare, tra giornali, caffè e musica. La suggestiva chiesa aperta di San Francesco ospiterà una nuova rassegna riservata alle autrici donna e curata da una nota scrittrice. Sempre alla San Francesco torneranno il ciclo di letture recitate “Ad alta voce” in collaborazione con Rai Radio 3 e la rassegna di poesia insieme alla rivista “Verso Dove”.

In programma vi saranno, inoltre, laboratori per tutte le età, che tanto successo di partecipazione hanno registrato nelle passate edizioni e che si concentreranno negli stabilimenti balneari di Lido e di Sassonia al mattino e nel primo pomeriggio e nella Mediateca Montanari dal tardo pomeriggio alla sera.Numerose e di respiro internazionale le mostre d’arte figurativa, ospitate nei più bei siti architettonici, come la chiesa barocca di San Pietro in Valle. La Corte Malatestiana, altro gioiello architettonico della città, sarà dedicata, per il secondo anno, agli “Spettacoli del Silenzio” con mimi e artisti circensi. Tutti gli eventi del Festival sono a ingresso gratuito.

Passaggi Festival - Ufficio Stampa Andreina Bruno