San Costanzo, il ricordo di Martina nelle parole di Dino Sabatini: “Anche da lassù brillerà forte la sua stella”

Il funerale avrà luogo mercoledì alle ore 10 nella chiesa di Sant’Agostino di San Costanzo

Senza parole è rimasta l’intera comunità di San Costanzo alla notizia, perchè tutti speravano che Martina potesse superare questa difficile momento della malattia. Profondo cordoglio per una ragazza di trentuno anni amata per la sua gentilezza e stimata da tutti. A ventotto anni si era presentata alle elezioni comunali riscuotendo un grande numero di consensi tanto da essersi guadagnata un posto nella giunta comunale. E si era presa l’assessorato a lei più congeniale, perché grande è sempre stata in lei l’attenzione rivolta alle persone più bisognose d’aiuto, come l’anziano, il diversamente abile o per quanti fossero in difficoltà per i vari problemi della vita. Ne andava fiero il babbo che da tempo ricopre il ruolo di comandante della polizia municipale. Brillante era stata la vita da studente che si era conclusa con il conseguimento della laurea, ed ora da giovane sposa si stava impegnando con serietà nella vita quotidiana.

Da tempo combatteva la battaglia conto il male senza mai lasciarsi andare allo sconforto. Con la forza del carattere sostenuta dalla speranza della fede ha vissuto la malattia e con la tranquillità interiore si è sempre affidata al Signore della vita. Perché Martina Pagnetti sarà sempre viva e presente nel cuore dei suoi paesani con il buon esempio dato negli anni di vita terrena. Il funerale avrà luogo mercoledì alle ore dieci nella Chiesa di Sant’Agostino di San Costanzo. L’amministrazione comunale in concomitanza del rito funebre  ha proclamato il lutto cittadino e la chiusura degli uffici pubblici. Tutta la cittadinanza affranta nel dolore per la grave perdita si stringe attorno ai genitori, al marito ed al fratello. E se Martina ha brillato sulla terra per il suo esempio, anche dal lassù per San Costanzo, brillerà forte la sua stella.