5 Stelle Fano: “Bianca&Luisella… lacrime di coccodrillo”

Immgine di repertorio

E così a poco più di 20 km dalle nostre coste arriveranno anche Bianca&Luisella, un nuovo complesso di piattaforme per la coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi, che purtroppo era già nell’aria da più di 4 anni. Una notizia purtroppo ormai scontata. Fa sorridere sinceramente apprendere dagli organi di stampa che l’on. Lara Ricciatti ha presentato con urgenza una interrogazione per chiedere conto al Ministero dell’Ambiente. E’ una storia che va avanti da anni… cosa ha fatto finora l’onorevole per fermarla? Perchè noi abbiamo provato a dare il nostro contributo per far andare le cose diversamente… ma siamo stati “bloccati” proprio dal suo amico Samuele Mascarin, nonché assessore all’Ambiente del Comune di Fano. Eh già, perchè il 30.11. 2015, l’assessore fanese di Sinistra Unita boccia la nostra mozione dal titolo: “No Trivellazioni: Fermiamo Bianca e Luisella” che proponeva una serie di azioni pratiche che il Comune poteva intraprendere, tra cui in primis ritirare il parere positivo alla costituzione delle piattaforme Bianca&Luisella che era stato dato dalla Giunta Aguzzi in sede di Conferenza dei Servizi del 10.04.2014. La boccia dichiarando che non era attraverso le azioni da noi proposte per il Comune di Fano che si sarebbe ottenuto un risultato ma che “le azioni devono essere concertate dentro una strategia complessiva”…quasi quasi avevamo sperato che volesse dire che questa cosa la prendeva in carico la parlamentare fanese… E nella vicina Pesaro, poco tempo dopo, la stessa mozione è stata approvata all’unanimità. Invece, non se ne parla più, finché alla fine esce il decreto di Valutazione di Impatto Ambientale il 28.11.2017 e si sveglia la parlamentare fanese di Sinistra Unita e fa una interrogazione urgente… Ma cosa chiederà ormai a questo punto? Cosa di preciso non è chiaro??? E’ davvero incredibile come non solo abbiamo perso due anni fa l’unica possibilità che ci era rimasta per fermare questo scempio con azioni scontate e doverose per ogni giunta che professi “ferma contrarietà a qualsiasi operazione di ricerca e di estrazione”, ma oggi dobbiamo anche sorbirci lo spot della parlamentare che si finge sconvolta dalla notizia. Senza dimenticarsi che a Fano la formazione politica dell’On.le Ricciatti e dell’Assessore Mascarin sono alleati di quel PD che invitava gli elettori a non andare a votare al referendum che proponeva l’abrogazione della norma che estendeva la durata delle concessioni per estrarre idrocarburi in zone di mare (entro 12 miglia nautiche dalla costa) sino all’esaurimento della vita utile dei rispettivi giacimenti. Ed a livello nazionale MDP (la nuova formazione politica dove è confluita la formazione politica dei suddetti) fino a pochissimo tempo fa appoggiava l’attuale Governo Gentiloni. Purtroppo anche questa volta a rimetterci siamo tutti noi cittadini, ma -magari- la prossima volta perchè non cogliete i suggerimenti che vi diamo e fate quel poco che potete fare quando è ora, invece di fare proclami inutili a giochi fatti?

Lista Civica MOVIMENTO CINQUE STELLE FANO – movimento5stelle.it
Giovanni Fontana, Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri