“Natale da Vivere a Fermignano”, quanti appuntamenti!

Il sindaco Feduzi

E’ tutto pronto per un “Natale da Vivere a Fermignano”, la manifestazione che da quest’anno rientra nel brand provinciale “Il Natale che non ti aspetti”, ideato e promosso dall’Unpli comitato provinciale Pesaro-Urbino con l’obiettivo di raccogliere in un unico contenitore culturale gli eventi dedicati al Natale e di promuovere il nostro territorio a livello regionale e nazionale. Il via alla manifestazione avverrà, come da tradizione, l’8 dicembre con l’accensione del maestoso albero in piazza Garibaldi, per partire poi con più di 50 eventi fino all’Epifania. Ci sono iniziative per tutti i gusti, a dimensione familiare ma anche culturale ed enogastronomica. Questo è stato possibile grazie all’impegno dell’assessore Romani che ha la delega all’organizzazione degli eventi e che si è prodigato fin dall’ inizio del mandato a pensare di offrire ai fermignanesi un Natale diverso da quelli precedenti e dell’assessore alla Cultura Paoloni che ha collaborato alla redazione del calendario degli eventi. Il primo appuntamento sarà “Un Natale a caccia di fiabe” in programma per l’8-9-10 dicembre a cura delle politiche familiari e per l’infanzia del Comune di Fermignano: caccia al tesoro, favole; piccola maratona di lettura; tutto si svolgerà nella Casa di Babbo Natale, in piazza Giorgiani. Il primo week end 9-10 dicembre sarà dedicato al “Festival del panettone e dei dolci di Natale” e quello successivo 16-17 dicembre invece sarà dedicato al “Natale al tartufo” con la degustazione dei prodotti enogastronomici a km 0 e prodotti tipici regionali.
Numerosi sono anche gli appuntamenti culturali, dalla presentazione di libri, alle mostre allestite al Museo dell’Architettura e alla sala Donato Bramante.
“Questi eventi natalizi sono stati possibili perché gli esercenti fermignanesi, bar e ristoranti hanno voluto collaborare insieme all’amministrazione comunale ad un progetto natalizio ricco e coinvolgente. Senza il loro supporto sarebbe stato difficile offrire una così vasta proposta. Non vanno dimenticate nemmeno le associazioni di volontariato, di promozione sociale e culturale che hanno aderito senza riserve e contribuito con eventi ad hoc per allietare il periodo natalizio fermignanese” ricorda il sindaco. “Non ci siamo dimenticati della solidarietà: in piazza Garibaldi saranno presenti come di consueto le Casette della Solidarietà a cura delle associazioni di volontariato, che ogni anno si attivano per organizzare questa bella iniziativa”.

Comunicato stampa Comune Fermignano