Cagli, svolta la prima edizione di ‘Sportivi dell’Anno’

Si è svolta domenica pomeriggio, presso un affollatissimo salone degli stemmi del palazzo comunale di Cagli, la prima edizione di ‘Sportivi dell’Anno’. Una nuova manifestazione ideata dalla commissione sport del comune di Cagli, presieduta dal sindaco Alberto Alessandri (in quanto avente delega allo sport), composta da due membri di maggioranza, Marco Valeri e Carla Romedia, da uno di minoranza, Paolo Sabbatini e da due esterni, Samuele Buroni e Matteo Naccari. Sono stati premiati gli atleti e le società sportive che si sono contraddistinti nella scorsa stagione a livello nazionale (con una targhetta in vetro) e in ambito regionale e provinciale (con un attestato). La cerimonia è stata presentata da Paolo Sabbatini, una bella dimostrazione di come maggioranza e opposizione, insieme, possano ideare manifestazioni come questa. In modo particolare sono stati premiati: il piccolo Matteo Magnoni, per i numerosi successi ottenuti con la bicicletta; il calciatore Matteo Barzotti, per aver vinto il campionato di serie D con il Monza la scorsa stagione; gli atleti Giacomo Pieri e Davide Foresto per aver compiuto l’everesting, rispettivamente sul monte Petrano e sul monte Catria; Luca Maggioli, per aver conquistato la classifica di capocannoniere, con 48 reti siglate nella scorsa stagione, indossando la maglia dell’Atletic Cagli calcio a 5; il Moto Club Cagli, per essersi classificato in 3ª posizione fra 22 moto club provenienti da tutta Italia, nel trofeo centro sud nazionale di Trial; Sofia Sabbatini, per essersi distinta nella pratica dello sci; la Pallavolo Cagli, per aver vinto i play-off nello scorso campionato ed essersi conseguentemente aggiudicata l’accesso in seconda divisione; il circolo Tennis Cagli, per aver conquistato la Coppa Marche, ottenendo così la promozione nel campionato regionale di D2; la società Bocciofila cagliese, per i risultati ottenuti sul territorio; il piccolo Giovanni Celli, per i risultati ottenuti nell’equitazione; la Rari Nantes Cagli, per essersi distinti, i propri

nuotatori, nel campionato nazionale invernale master lo scorso dicembre a Roma; Morgana Pompa, per essersi laureata vice – campionessa italiana di Country Derby cat.80, per quanto riguarda l’equitazione; Walter Basili, per essersi aggiudicato per la terza volta in carriera il campionato italiano amatoriale ‘master strada’, disputato a Monte Urano (FM) lo scorso luglio; Luciano Matteacci (meglio conosciuto come ‘Sivori’), per lui premio particolare dedicato alla lunghissima carriera, da calciatore prima e da massaggiatore poi; Michele Magnoni, per essersi aggiudicato il titolo di campione della National Trophy 600, per le moto.

“La commissione sport ha organizzato questa nuovissima manifestazione in poco tempo e la riuscita di questa bellissima giornata è frutto dell’ottimo lavoro svolto, senza altri fini, da parte dei membri di maggioranza, minoranza ed esterni. – afferma il sindaco Alberto Alessandri – Ci sono tanti ragazzi, di tutte le età, che con grossi sacrifici fanno delle prestazioni strepitose, senza che nessuno lo sappia. È stato anche un momento importante in cui è emersa tutta la cagliesità, che serve molto. L’anno prossimo cercheremo di migliorarci e vista la presenza di tanti cagliesi, che ringraziamo, avremmo intenzione di organizzare l’iniziativa direttamente presso il teatro comunale. Purtroppo Cagli ancora non ha strutture adeguate, a parte l’ottimo lavoro di ammodernamento compiuto in questi ultimi anni dal Circolo Tennis Cagli, al quale vanno i nostri ringraziamenti e il nostro sostegno. Il nostro sogno sarebbe andar a realizzare un campo da calcio a 11 e calcio a 8, entrambi in sintetico, al posto dell’attuale campo comunale e la realizzazione, nell’arco di pochi anni, di una piccola palestra che vada a coprire le esigenze del calcio a 5”. Dopo la cerimonia è seguito un buffet offerto dal comune di Cagli.