Ospedale di Fano, due preti assaliti da una rapinatrice armata di forbici. Arrestata

Arrestata ieri una fanese di 50 anni, già nota ai carabinieri. Non c’è più religione… citando il film di Luca Miniero per raccontare il tentativo di rapina (non riuscito) della fanese ai danni di due sacerdoti all’interno dell’ospedale Santa Croce di Fano (protagnisti loro malgrado don Marco il cappellano del nosocomio e il suo vice). I due si sono trovati di fronte la signora che ha chiesto loro con una certa insistenza del denaro; i preti, dopo essersi rifiutati di elargire soldi, si sono poi difesi con tanto di sedia a mo’ di scudo quando lei li ha minacciati con un paio di forbici in mano. Un parapiglia durato qualche secondo all’interno dell’ospedale, poi la fuga della rapinatrice conclusa poco dopo con l’arresto dei carabinieri di Fano che erano stati nel frattempo avvisati. Succede davvero di tutto. Stamattina la fanese è in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.