Parapetti pericolanti lungo la provinciale mondaviese

Limite di 30 km orari perché i parapetti del viadotto sono pericolanti lungo la provinciale mondaviese (SP5) oltrepassato lo svincolo d’accesso alla superstrada uscendo da Fossombrone. Parapetti fatiscenti. In fase di disintegrazione. Rabberciati su un lato con tavole di legno. E’ il versante che quasi confina con la vicinissima superstrada. C’è chi fa osservare che il provvedimento preso per imporre il limite di velocità a tutela degli automobilisti risale ormai a parecchio tempo. Adesso nascono proteste sempre più accese. Forse dipende dal fatto che i più credevano che quell’emergenza potesse essere affrontata in tempi veloci. Non solo non è stato così. Ma non si vedono segnali incoraggianti. La precarietà della situazione é sotto gli occhi di tutti.