Alla “Land Art al Furlo” sabato 9 settembre si parla di mafia con Lorenzo Baldo

Alle ore 17, insieme al vicedirettore di “Antimafia Duemila” interverranno Anna Alessia Petrozzi, Andreina De Tomassi e Marta Cecconi. Ingresso libero

La Casa degli Artisti di Sant’Anna del Furlo

Si parlerà di mafia, sabato 9 settembre, alle ore 17, alla Casa degli artisti di Sant’Anna del Furlo, nell’ambito del festival “Land Art al Furlo”. Il tema di quest’anno, “Saxum”, in questo caso diventa “Il sasso in bocca”, con la presentazione del libro – inchiesta “La mafia ordina: suicidate Attilio Manca” scritto da Lorenzo Baldo, vicedirettore di “Antimafia Duemila”, giornale on line realizzato dalle redazioni di Palermo e Sant’Elpidio a Mare, “scaricato” da 120mila lettori.

Lorenzo Baldo

Introdurrà Anna Alessia Petrozzi, giornalista esperta di mafie, con gli interventi di Andreina De Tomassi (ex direttrice di “Antimafia Duemila”), Michele Altomeni (che racconterà i programmi della “Fattoria della Legalità” di Isola del Piano, una villa espropriata alla mafia) e Marta Cecconi (neo responsabile di “Libera” per Pesaro e Urbino). Al termine, Tiziana Gasparini, folksinger impegnata, canterà “Lacrimi di matri” di Claudio Mercurio. Un ringraziamento viene rivolto dalla Casa degli Artisti anche all’Associazione Peppino Impastato di Cinisi e al suo collettivo musicale.

Ufficio stampa Provincia - Pu (G. R.)