Venerdì a Mondavio si parla delle api e di apicoltura

salus

Venerdì 8 settembre alle ore 21 a Mondavio nel chiostro francescano il Gruppo Fuoritempo organizzerà un incontro per conoscere meglio il mondo delle api. L’ape è il nostro sistema di monitoraggio ambientale più efficiente, essa svolge un ruolo fondamentale nei processi di impollinazione delle principali specie vegetali. La maggioranza delle specie vegetali vive e si riproduce grazie alle api, quindi senza api non ci sarebbe vita sul pianeta terra dato che nutrizione e ossigeno provengono dai vegetali. Ne parleremo con Giacomo Tognon (apicultore) e Andrea Simonetti (Arteterapeuta e direttore dello Studio Lapsus).
L’incontro è organizzato in collaborazione con il progetto “Bee different”. Beediffernt è un progetto poliedrico che si propone due obbiettivi principali, il primo è quello promuovere la conoscenza del mondo delle api e la sua interpretazione artistica tra le ragazze e i ragazzi diversamente abili, che danno vita all’associazione “Lapsus” e il secondo obiettivo è quello di implementare e gestire l’apiario didattico permanente, al momento dotato di un’arnia d’osservazione e di 8 arnie tradizionali, le cui casette sono decorate dai ragazzi di “Lapsus”.
L’iniziativa ha il patrocinio gratuito del Comune di Mondavio.