Sant’Ippolito: assalto al bancomat. Carica di gas e boato nella notte: bottino sui 15mila euro

Ingenti danni dopo l’esplosione

Tre incappucciati, nottetempo, hanno fatto saltare il bancomat della filiale della Bcc del Metauro a Sant’Ippolito. Bottino stimato tra i 10 e 15 mila euro. L’assalto è avvenuto con l’impiego di gas. I malviventi hanno prima mandato in frantumi una porta d’ingresso con vetro blindato per introdursi a recuperare il bottino. Il bancomat è imploso internamente alla filiale finendo contro una cancellata in ferro installata a protezione dello sportello automatico finita a terra come un fuscello. Per la fuga i malviventi hanno usato un’Audi di colore scuro così come era successo a Saltara una ventina di giorni prima.