Urbino, ferisce barista con un taglierino. Condanna di sei mesi per lesioni

Arrestato e condannato a 6 mesi per lesioni, minacce e porto di oggetti atti a offendere,  un studente universitario di Urbino. Ha picchiato un barista e poi lo ha ferito con un taglierino. Lo studente ha avuto un diverbio in un locale del centro. Voleva bere alcolici all’esterno, cosa vietata da un’ordinanza. Di fronte al rifiuto ha colpito con calci e pugni un barista turco. Lo studente si è poi allontanato, ma è tornato e, quando gli hanno chiesto di andarsene, ha aggredito il barista con un taglierino causandogli una profonda ferita su tre dita di una mano, per una prognosi di 25 giorni.