Voragine di Orciano, Tagliolini: “Entro il 31 marzo l’affidamento dei lavori”

La voragine di Orciano (Terre Roveresche)

Voragine di Orciano. Il messaggio del presidente della Provincia Daniele Tagliolini è chiaro: “da diversi giorni con il commissario prefettizio di Terre Roveresche, dottoressa Amabile, stiamo aspettando la conclusione della trattativa con il privato. Il 31 sarà chiusa in maniera definitiva. La nuova assemblea cittadina verrà organizzata i primi giorni di aprile”. Una rassicurazione importante in risposta a chi aveva paventato perplessità sul troppo silenzio ad un mese dall’ultimo incontro con il presidente. Soprattutto la conferma che la vicenda che ha allungato i tempi di avvio della procedura per la consegna dei lavori, vale a dire il contenzioso che si era creato con i privati le cui abitazioni confinano con l’area della voragine, si può dire conclusa. Sta per essere dato un taglio netto alle pesanti difficoltà che la popolazione sta sopportando da 17 mesi. In occasione del nuovo incontro si potrà conoscere anche il nome della ditta che si è aggiudicata i lavori. Erano state preventivate due settimane a partire dal 6 marzo per consentire a tutte le quindici interessate all’appalto di effettuare il sopralluogo. Dopo l’aggiudicazione del quale sono previsti novanta giorni lavorativi.