Strafermignen: corsa bagnata, corsa fortunata con 250 partecipanti

Primo classificato il mezzofondista trentino Luca Mazzola. Prima tra le donne (e settimana nella classifica generale) Ilaria Sabbatini

Il sindaco Feduzi con la moglie Giorgia (Foto Studio Gulini)

Nonostante la pioggia la prima edizione della Strafermignen, 10 km podistica che domenica 5 marzo si è svolta nella cittadina metaurense, è stata un notevole successo. Ben 250 i partecipanti, suddivisi in due categorie: 160 per la competizione vera e propria e 90 per la camminata di 5 km. Nicola Borini, l’organizzatore dell’evento, racconta:

Luca Mazzola (Foto Studio Gulini)

“Non ci aspettavamo così tanta gente. Di solito le prime edizioni sono di rodaggio e invece è andata benissimo. Un grazie sentito all’amministrazione comunale, all’Avis, alla protezione civile, alla Vital e a tutti i volontari che ci hanno aiutato”. Primo classificato il mezzofondista trentino Luca Mazzola (00:32:38), secondo il fabrianese Giorgio Tiberi (00:33:53) e terzo il santangiolese Luca Boinega (00:34:02).

Ilaria Sabbatini (Foto Studio Gulini)

Prima tra le donne (e settimana nella classifica generale) Ilaria Sabbatini (00:37:21), seconda la pesarese Valeria Baldassarri (00:40:10) e terza la fanese Agnese Effat (00:41:45). L’ottimo tempo di Ilaria non stupisce dato che la ventiduenne di Macerata a giugno 2016 ha vinto l’oro nei 1500 metri durante i campionati italiani universitari. Appuntamento al prossimo anno. Magari con ancora più iscritti. Perché in una vita vissuta “di corsa”, fermarsi per correre davvero non può che farci del bene.