Laboratorio di biologia marina e Campus Universitario Biotech: grande occasione per Fano

mare-fanoIn seguito alla decisione dell’università di Bologna di continuare a mantenere lo storico laboratorio di biologia marina in città vogliamo tornare sull’argomento. L’occasione è quella di poter creare un punto di riferimento per le realtà universitarie presenti in città, integrandole con quello già esistente all’interno del laboratorio. La nostra proposta parte da questo concetto e vede lo spostamento del corso universitario di Biotecnologie all’interno della struttura. La città deve puntare su quella struttura e cercare di creare un polo di ricerca e formazione che integri realtà universitarie e lavorative. Andremmo così a creare un centro universitario del tutto unico, che unisce l’originalità e la bellezza della posizione sul mare ad un’offerta formativa altamente qualificante, che sia oltretutto promotore di quel sistema già ampiamente sperimentato all’estero che vede lo sviluppo di un territorio o di un’area, partendo proprio dalla sinergia tra aziende e università. La grande occasione che si prospetta è quella di partire proprio dal settore delle biotecnologie, in rapida ascesa in tutto il mondo e rappresentato in città proprio da un corso dell’università di Urbino, creando un campus universitario all’interno della struttura. A tutto questo si può unire un percorso di sviluppo e riqualificazione urbanistica dell’area Sassonia che metta in sinergia università, aziende e porto turistico.

 Edoardo Carboni - Segretario "Noi Giovani"