Domani sera 27 gennaio a Fermignano commemorazione per le vittime dell’olocausto

Giorno della Memoria

Domani (stasera per chi legge) a Fermignano sarà commemorato il Giorno della Memoria per le vittime dell’olocausto e come ogni anno Il Vascello, l’ANPI Valmetauro e Luoghi Comuni, da quest’anno insieme anche all’Amministrazione Comunale, daranno vita ad una serata dedicata ad alcuni dei tanti dimenticati dalla Storia.Le tre associazioni, sensibili al tema, saranno protagoniste di una serata ricca di emozioni, che sarà divisa in tre momenti dedicati ognuno ad una grande situazione che è importante ricordare.Si partirà dalle 20:30 con la Fiaccolata della Memoria al Museo dell’Architettura, in memoria dei Terremotati d’Italia e dei Rifugiati del Mondo. Una processione di candele laica e silenziosa in ricordo dei tanti che sono morti, per la forza della natura o per le guerre dell’uomo.All’arrivo alla sala Monteverdi, gli ospiti verranno accolti dalla performance di Alice Toccacieli con il suo “Salutate chi Domanda di me” dedicata ai matti del manicomio di Volterra e alle loro lettere mai spedite.In chiusura, verrà proiettato “Helena” un cortometraggio originale di Nicola Sorcinelli, regista di San Costanzo, in memoria delle vittime dell’olocausto.Alla serata hanno già aderito numerose altre realtà locali e saranno presenti anche i circa cinquanta ragazzi richiedenti asilo che attualmente sono ospitati in due strutture di Fermignano.Le Associazioni nei prossimi giorni promuoveranno anche una raccolta di farmaci e materiale sanitario, da inviare ai campi di accoglienza ai confini europei.L’Amministrazione di Fermignano invita tutti i cittadini ad accendere una candela alla finestra di casa. Una piccola luce simbolica, per Non Dimenticare.