Lavori pubblici bloccati a Fossombrone per 500mila euro

avv Saccomandi Gianluca (2)“Da sette mesi il Comune di Fossombrone è bloccato per mancanza di programmazione e progettazione – commenta l’avvocato Gianluca Saccomandi capogruppo della minoranza – potrebbe sembrare polemica, ma il ruolo che ci compete è quello di mettere in luce alcune decisioni o meglio, nel nostro caso, non decisioni della Giunta Bonci, nonché di informare i cittadini. La precedente amministrazione aveva lasciato in eredità oltre 7 milioni di euro di avanzo e progetti finanziati e subito eseguibili sin da luglio 2016, si veda l’assestamento di bilancio del 29.7.2016. L’attuale amministrazione fino ad ottobre 2016 non si è neppure preoccupata di intervenire nel settore delle opere pubbliche, nemmeno quelle previste. Il fatto è che nonostante l’allentamento del Patto di Stabilità da parte del Governo Renzi, con la possibilità di spendere più soldi di quelli che erano previsti all’inizio dell’anno, l’esecutivo forsempronese ha rinviato il pagamento e l’ultimazione di alcuni lavori pubblici e progetti all’anno successivo per oltre 500 mila euro, senza considerare che nel frattempo era pervenuto un sostanzioso incasso tramite un contenzioso attivato da precedenti amministratori nei confronti di una ex-cava”.  Saccomandi aggiunge: “E’ vero che sono stati realizzati alcuni minimi interventi, in gran parte già programmati dalla precedente giunta di centro-sinistra. Unica scelta autonoma è stata l’installazione di due pensiline attesa bus in piazza Giovanni XXIII. Prima ne era prevista solo una. Alcuni interventi sui campi polivalenti del Peep e Calmazzo, dopo un primo stralcio e un successivo nostro interessamento, sono stati di nuovo inseriti. Ciò significa che quanto in precedenza programmato è stato ritenuto rispondente anche ai principi del Movimento 5 Stelle. Questo intervento è finalizzato a sollecitare l’Amministrazione, viste le importanti risorse a disposizione, per il bene di tutti i cittadini, compresi anche quelli che hanno votato Unione per Fossombrone. Qualche dubbio lo abbiamo visto come il tutto sta procedendo. Fossombrone aspetta. Speriamo che non debba farlo troppo a lungo e alla fine magari rimanere anche delusa”.

                                                                                                        Foto: avv. Gianluca Saccomandi