Serata di poesia dialettale acqualagnese, un successo nel ricordo di Maria Conti

salus

Protagonisti Bruno Bonci, Giampietro Fumelli, Claudia Regini, Agnese Ioni, Carlo Marini, Giuseppina Gamba, Carlo Meliffi, Walter Bacciaglia, Luca Lisi, Anna Ciancamerla, Gianfranco Mangani, Anna Marconi, Antonio Sedani, Edoardo Romani, Mariuccia Casalini

16003056_1393732740647301_1763812397043756228_nE’ stata una serata memorabile, quella vissuta Sabato 14 Gennaio da 120 acqualagnesi, che si sono ritrovati nel mercato coperto per ricordare e festeggiare la loro poetessa Maria Conti. Dopo i saluti di prammatica del sindaco Andrea Pierotti e degli organizzatori, è stato proiettato un filmino gentilmente concesso da Alessandro Fornetti in cui si sentiva la voce di Maria Conti che recitava nel suo dialetto inconfondibile due poesie : “El tartuf” e “La pateta e el tartuf”; è stato un momento di alto impatto emotivo. E’ stata poi la volta dei vari poeti che si sono alternati al microfono: Bruno Bonci, Giampietro Fumelli, Claudia Regini, Agnese Ioni, Carlo Marini, Giuseppina Gamba, Carlo Meliffi, Walter Bacciaglia, Luca Lisi, Anna Ciancamerla, Gianfranco Mangani, Anna Marconi, Antonio Sedani, Edoardo Romani, Mariuccia Casalini, suscitando ilarità mista a commozione.

15941232_1393733773980531_7044952217609458345_nPer tutti loro un dono offerto da “Acqualagna Tartufi” di Piergiorgio Marini. Infine è stata servita dalla locale pro loco la squisita cena preparata dal Ristorante “Il Tartufo” di Gabriele Beligni , durante la quale è stato presentato  il libro di poesie in lingua di Carlo Marini  “Storie di paese” e proiettato un Dvd a cura del fotografo Bruno Olivi con immagini relative a tutte le passate edizioni della serata di poesia dialettale acqualagnese a iniziare dal lontano 2009. E a mezzanotte, come Cenerentola, 120 acqualagnesi hanno fatto ritorno felici alle loro case. A tutti arrivederci all’anno prossimo.   Un ringraziamento per la riuscita manifestazione va all’amministrazione comunale, ai presidenti della pro loco Mario Conti e Giorgio Stefani e agli organizzatori Walter Bacciaglia, Gianfranco Mangani, Luca Lisi.