Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

WhatsApp lancia un’app ridisegnata per Windows 10 e 11 più leggera e con molto meno consumo di RAM: ecco come installarla

WhatsApp ha realizzato ufficialmente una delle funzionalità più attese dagli utenti: la possibilità di inviare messaggi su un massimo di quattro dispositivi con il telefono spento o senza rete. Questo è già possibile tramite WhatsApp Web e WhatsApp Desktop. Tuttavia, non sono le uniche possibilità che abbiamo per goderci WhatsApp sul nostro PC. e questo è Avremo anche una nuova app UWP in Windows Store e un’altra in macOS grazie a Catalyst.

Ecco come abbiamo potuto verificarlo attraverso il portale WABetaInfoHanno confermato che questa nuova app è già in fase di sviluppo. Non solo, ma Abbiamo anche potuto testarlo dal vivoLa sua versione di prova è disponibile per il download nel Microsoft Store.

Esegui Windows

Il fatto che WhatsApp abbia già un’app UWP significa che Possiamo goderci l’esperienza originale della piattaforma su Windows 10 e 11, oltre che su Xbox. Quando lo scarichi, ti accorgerai anche che l’interfaccia Metro, tipica delle applicazioni Windows, è stata implementata anche in questa applicazione.

Per scaricare questa app su Windows, non ci resta che andare su questo link dal Microsoft Store e scaricalo sul nostro computer. Va tenuto presente che per collegare il nostro telefono cellulare a questa applicazione, Dovremo entrare nella versione beta di WhatsApp. Per fare ciò, nell’applicazione per il nostro dispositivo mobile, andiamo alla sezione “Dispositivi collegati” e aderiamo al programma beta. Quindi non ci resta che scansionare il QR nella nuova app desktop e funzionerà.

whatsapp ram

L’interfaccia ha alcune nuove funzionalità, anche se sì, si adatta a Windows come abbiamo già detto. Nel pannello delle impostazioni possiamo trovare le opzioni già note per chat, notifiche, archiviazione, ecc. Tuttavia, si sente ancora un po’ nei pannolini, il che è prevedibile, dal momento che è ancora in beta.

READ  SpaceX ha lanciato la sua terza missione con equipaggio sulla Stazione Spaziale Internazionale

La buona notizia è che Questa app consumerà molta meno RAM rispetto alla sua versione webEssendo un’applicazione UWP nativa, il suo consumo è molto inferiore a quello di un’applicazione sviluppata in framework Electron.

In macOS sarà identico all’iPad

Anche WhatsApp in arrivo su macOS in modo nativo è un’ottima notizia. Questo è come menzionato da WABetaInfo, Questo è possibile grazie alla futura versione di WhatsApp per iPad. Apple consente l’esecuzione di app compatibili con iPad su macOS grazie a Catalyst e tutto indica che WhatsApp sarà presto in grado di supportare questa app.

Da WABetaInfo hanno commentato che l’app macOS funzionerà proprio come l’app in sviluppo per iPad, cioè con un’interfaccia identica. Tuttavia, l’app avrà alcune nuove funzionalità nella sua interfaccia, anche per adattarla a queste squadre.