Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vlasov guiderà Bora-Hansgrove per il Giro d’Italia

I raduni pre-campionato condotti dai dirigenti del gruppo hanno già iniziato a dare possibili indizi sul calendario dei grandi del ciclismo, come il russo Alexander Vlasov. Il 26enne ciclista russo affronterà l’inizio della stagione 2023 in cui gareggerà nella Volta a la Comunidad Valenciana prima di comporre il calendario di gare come Straight Boys, Tirreno-Adriatico e Tour of the Alps in Italia. Oltre a Liegi-Bastogne-Liegi.

Parlando ai media durante il ritiro della Bora-Hahnsgrohe, Vlasov ha confermato che sarà lui il caposquadra del prossimo Giro d’Italia, dove avrà l’arduo compito di difendere il titolo conquistato lo scorso anno dal compagno di squadra Jay Hindley . . “Il mio grande obiettivo nel 2023 sarà il Giro d’Italia. So che l’asticella è molto alta perché stiamo difendendo il titolo, ma avremo una squadra forte e daremo il massimo. La vittoria di Hindley potrebbe metterci più pressione, ma non la penso così. Questa è la nuova versione del Giro, amo la corsa e l’Italia. Ci vivo e gareggio da anni e so come vincere il Giro under 23. Inoltre, questo percorso mi si addice molto perché ha molte prove a cronometro e molte tappe di montagna.

Con l’annuncio di Vlaso, il Giro d’Italia conferma un’altra opzione in lista di partenza dopo Remco Evenepoel e Geraint Thomas. UN Remko Evenboel vede Vlasov come il miglior concorrente da tenere d’occhio. “Questo è un grande percorso per Evenpoel con molti chilometri di prove a cronometro. Quest’anno ha già dimostrato di poter vincere un Grand Tour. Dobbiamo tenerlo d’occhio e pensare a qualcosa per liberarlo.