Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Verstappen ha vinto la pole position al GP dell’Emilia-Romagna

nella regione Ferrari Max Verstappen (Red Bull) ha concluso il suo primo primo posto della stagione venerdì nelle qualificazioni per Gran Premio di Formula Emilia-Romagna 1, sabato partirà in testa alla gara sprint.

Sulla pista bagnata Enzo e Dino Ferrari a Imola, in Italia, il campione del mondo ha battuto Monaco Charles Leclerc (Ferrari)l’attuale leader del campionato.

Ma nulla è stato fissato per la linea di partenza della gara di domenica, che sarà determinata dai risultati dello sprint di sabato alle 16:30 ora locale, quando Verstappen potrebbe perdere la posizione.

Leggi anche: Medaglia d’oro della Colombia nella Coppa delle Nazioni di ciclismo

“E’ stato delicato, asciutto (più tardi), molto scivoloso. Sono state le qualifiche frenetiche, lunghe ma alla fine sono molto felice di essere qui. È un grande circuito, so che domani (sabato) e domenica saranno diversi in termini Ma è un buon inizio di fine settimana”, ha festeggiato l’olandese, attualmente sesto in Coppa del Mondo.

– Mercedes fuori dal terzo trimestre –

Prima di questa gara italiana, la quarta della stagione, Leclerc (71 punti) ha battuto il connazionale George Russell (37). Carlos Sainz Jr. (33) e il messicano Sergio Perez (30). Verstappen arriva con 25 punti dietro Lewis Hamilton (28).

La Mercedes è stata molto dominante dal 2014 e sta assistendo a un inizio complicato della stagione 2022, l’anno in cui sono entrate in vigore le nuove regole tecniche.

Nonostante l’attuale team campione del mondo Costruttori sia riuscito a portare Russell sul podio nell’ultima gara in Australia – con il compagno di squadra Hamilton quinto -, Imola ha iniziato a dettare che questo fosse un miraggio per la Mercedes.

READ  Sconfiggi Ponzinibbio, con un cartellino straordinario di un giudice

L’ultima sessione (Q3) ha segnato l’assenza della Mercedes, per la prima volta dal 2012 (allora Michael Schumacher e Nico Rosberg). George Russell è stato in grado di fare segnare il miglior tempo solo nell’undicesimo, e il suo compagno di squadra Lewis Hamilton è stato tredicesimo nella seconda sessione (Q2), mentre solo i primi dieci sono andati al terzo quarto.

“Siamo venuti qui con ottimismo, tutti stanno lavorando sodo sul motore, ma le cose non sono andate come previsto”, ha detto Hamilton.

– Primo test sotto la pioggia –

Potresti essere interessato a: “Un nuovo infortunio muscolare”: Al Rayyan conferma la durata della permanenza di James fuori dal campo

Sotto la pioggia presente nelle qualifiche britanniche Lando Norris (McLaren) e il danese Kevin Magnussen Lo spagnolo Fernando Alonso (Alpine) e l’australiano Daniel Ricciardo (McLaren) parteciperanno al terzo posto.

Completano la top ten il messicano Sergio Perez (Red Bull), il finlandese Valtteri Bottas (Alfa Romeo), il tedesco Sebastian Vettel (Aston Martin) e lo spagnolo Carlos Sainz (Ferrari).

Sainz si è dovuto ritirare dopo che la sua auto ha colpito un firewall nel secondo trimestre. Prima dell’incidente, lo spagnolo ha firmato il secondo miglior cronometro per la seconda parte delle qualifiche a 10 minuti dalla fine.

Il primo giorno di Imola è servito anche ai piloti per testare per la prima volta sotto la pioggia i loro nuovi sedili singoli.

La sessione di prove libere e parte delle qualifiche si è svolta su pista bagnata, che ha portato a diversi ritiri, come quello di Lando Norris al termine del terzo quarto dopo essere uscito di pista.

READ  El Brujo Atahualpa fa male a Manuel e fa previsioni impulsive

In totale, cinque bandiere rosse hanno disturbato la sessione di qualifiche, a causa di problemi tecnici (Bottas) o fuori pista (Albon, Sainz, Magnussen e Norris).

Come nel 2021, Class One Motorsport applica sabato il format sprint di qualificazione, in tre gare principali, per fornire alcune novità. Ad esempio, la posizione di partenza ufficiale – che sarà calcolata nelle statistiche di Formula 1 – è attribuita al pilota più veloce nelle qualifiche del venerdì e non al termine di uno sprint.

Le Classifiche Classiche di venerdì hanno determinato le posizioni di partenza per questa gara sprint, dove i primi otto guadagneranno punti per i Campionati del Mondo (da 8 per primo a 1 per ottavo).

Oltre all’Emilia-Romagna, questo nuovo format è previsto anche in Austria per il weekend del 10 luglio e in Brasile per il weekend del 13 novembre.