Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Variante Omicron: il presidente del Sudafrica ne ha messo in dubbio la serietà e ha criticato le restrizioni di viaggio

Il presidente Cyril Ramaphosa ha affermato che “non ci sono ancora dati ufficiali per dimostrare che la nuova variante provochi maggiore affetto o sia più trasmissibile rispetto al resto delle razze”.

Mentre la nuova alternativa al Corona virus, OmicronLunedì continua a diffondersi in tutto il mondo, suscitando preoccupazione e spingendo sempre più Paesi a chiudere nuovamente le frontiere ai viaggiatori stranieri, Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa è apparso in una conferenza stampa straordinaria da Pretoria per dire che “i paesi che hanno imposto restrizioni ingiuste discriminano il Sudafrica e non aiuteranno a risolvere il problema”.

L’amministratore delegato ha anche ammesso che Il tuo Paese sta affrontando una possibile quarta ondata di coronavirus se la tendenza all’aumento dell’infezione dovuta a questa nuova alternativa continuerà nelle prossime settimane.

Le domande di Ramaphosa coincidono con le posizioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). L’organizzazione internazionale domenica ha espresso la sua disapprovazione per le restrizioni mondiali sui voli dal Sudafrica e ha esortato i governi a riaprire i loro confini e “seguire la bandiera e le norme sanitarie internazionali”.

Lo ha sostenuto il presidente in un’intervista ai giornalisti sudafricani “Non ci sono ancora dati ufficiali che dimostrino che la nuova variante abbia un effetto maggiore o sia più trasmissibile rispetto ad altri ceppi, e ha specificamente sottolineato l’importanza della vaccinazione e incoraggiato l’intera popolazione a essere vaccinata.

Le dichiarazioni del capo dello Stato coincidono con le dichiarazioni di un medico sudafricano che cura pazienti Covid-19. Mentre gli scienziati cercano di determinare il livello di minaccia per Omicron, Angelique Coetzee, presidente dell’Associazione medica sudafricanae Ha notato che dozzine dei suoi pazienti sospettati di essere portatori della variante dell’omicron mostravano sintomi lievi, come affaticamento.

READ  Nutrinform, l'alternativa italiana a NutriScore

Secondo la dichiarazione dell’agenzia Agenzia di stampa FranciaLa famosa dottoressa ha indicato di aver visto 30 pazienti negli ultimi 10 giorni che sono risultati positivi al COVID-19 e si sono ripresi senza essere ricoverati in ospedale.

“Posso promettervi che in altri paesi, quando introdurranno una nuova variante, staranno molto attenti prima di annunciarla e vedere cosa ci è successo”, ha espresso duramente alla risposta internazionale di fronte a un giornalista di BBC.

L’allarme sanitario e politico provocato dall’emergere di questa alternativa nel Paese si è diffuso in tutto il mondo. Il governo del Regno Unito, che detiene la presidenza di turno del Gruppo dei Sette, ha tenuto lunedì una riunione urgente dei ministri della salute del Gruppo dei Sette, che comprende Germania, Canada, Stati Uniti, Francia, Italia e Giappone. e il Regno Unito – per affrontare l’aumento dei casi segnalati del ceppo Omicron di MERS-CoV.

Anche in Sudafrica si discute della natura obbligatoria del vaccino contro il Covid. “I vaccini non garantiscono una protezione completa, ma sono in grado di ridurre i sintomi in caso di infezione”, ha affermato il presidente sudafricano, mentre da allora lo prevede. Il governo sta valutando di imporre la vaccinazione in alcune zone e in alcune attività, senza entrare nei dettagli. Tuttavia, il primo ministro sudafricano si è rifiutato di tornare con piani restrittivi nel Paese, come la quarantena.

READ  Gestione della chemioterapia preoperatoria per il cancro del polmone

Ramaphosa ha usato la conferenza stampa per criticare i paesi che impongono restrizioni ai propri cittadini. Le restrizioni che questi paesi ci impongono sono totalmente ingiustificate. I paesi che hanno imposto restrizioni ai viaggi discriminano ingiustamente il Sudafrica e non aiuteranno a risolvere il problema».

Allo stesso tempo, Ramaphosa ha aggiunto che prima del divieto di viaggio, I paesi ricchi dovrebbero concentrarsi sul sostegno ai paesi in via di sviluppo nella lotta contro il Covid. “L’arrivo di questa nuova alternativa da Omicron dovrebbe farci svegliare ed evitare le disuguaglianze vaccinali”, Il presidente ha chiesto.

"Le restrizioni che ci impongono sono totalmente ingiustificate.  Il presidente Ramaphosa ha detto:
“Le restrizioni che ci stanno imponendo sono totalmente ingiustificate”, ha affermato il presidente Ramaphosa. “I paesi discriminano ingiustamente il Sudafrica e non aiuteranno a risolvere il problema”.

Omicron paziente ‘zero’ in Italia ha sintomi lievi

Il “Paziente Zero” italiano, contagiato dal tipo sudafricano di COVID-19, ha parlato con la stampa del Paese per “chiarire alcuni elementi chiave” del suo quadro contagioso.

Senza rivelare il suo nome, questo uomo di 48 anni, arrivato dal Mozambico l’11 novembre, è in isolamento con i suoi parenti, che accusano anche lievi sintomi.: “Mia moglie, due figli e mia madre stanno aspettando che le sbavature negative pongano fine a questa storia inquietante”.

In un’intervista ristampata sul Corriere della Sera, ha detto “Va tutto bene”, mentre Ha ringraziato “la vaccinazione a due dosi degli ultimi mesi, ed è sicuro di non aver contagiato persone diverse dai suoi parenti che sono già con lui in isolamento”.

“Considerando il mio campione familiare, che comprende uomini e donne di età compresa tra 8 e 81 anni e i sintomi lievi presenti in questi 10 giorni, posso dire di essere soddisfatto della vaccinazione perché il vaccino ha funzionato bene nel nostro caso, dopo che l’infezione si è manifestata con sintomi lievi.

READ  I risultati sono stati mostrati sul telescopio costruito dal progetto QUBIC per rivelare l'origine dell'universo

Scienziati in Sud Africa la scorsa settimana hanno svelato una nuova variante che contiene tante mutazioni quante beta o delta, quest’ultima responsabile di influenzare la ripresa economica globale e che ha mandato in quarantena milioni di persone e severe restrizioni.

Continuare a leggere:

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che la variante Omicron del virus Corona rappresenta un rischio molto elevato per il mondo
La Germania segnala quasi 30.000 casi giornalieri e stabilisce un nuovo record nel tasso di infezione cumulativo