Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Variante micron in Argentina: come attacca i vaccinati

tra Aspetto variabile micron e dopo Lunedì un picco di 20.000 feriti, il Il ministro della Salute Carla VizzottiHa spiegato che nonostante l’aumento dei casi, i ricoveri sono pochi, e ha sottolineato che si sta lavorando molto sul piano vaccinale.

Micron variabile Ha una possibilità di trasmissione molto più alta di Delta E anche Colpisce le persone vaccinate Ha spiegato in un’intervista con Radio 10.

Riepilogo: “Abbiamo meno ricoveri e meno morti anche se ci sono una serie di casi importanti“.

In linea con altri specialisti, Vizzotti ha insistito su L’importanza di completare i programmi di vaccinazione e aggiungere non vaccinatori, oltre a mantenere le cure anche se la persona è stata vaccinata.

Variabile micron in Argentina: uno specialista è stato identificato come il “peggior mese di infezione” del virus Corona

Il coronavirus non è più una pandemia: perché alcuni esperti pensano che diventerà una “pandemia” e cosa significa

“La cosa più importante che abbiamo ottenuto è stata la massiccia campagna di vaccinazione. Devi andare molto lontano e completare il programma di vaccinazione a due dosi“Ho detto.

“Bisogna potenziare l’assistenza e rafforzare l’attenzione alle raccomandazioni per l’isolamento, i test e la conferma dei casi”, ha aggiunto.

“Dobbiamo rafforzare le cure ed essere attenti alle raccomandazioni per l’isolamento, i test e la conferma dei casi”, ha affermato Vizzotti.

Corona virus in Argentina: la settimana è iniziata con un nuovo balzo dei casi

El la Lunedì sono state segnalate 20.263 nuove infezioni E hanno aumentato i loro positivi totali a 5.480.305. Il Paese si colloca così ora al 12° posto tra i Paesi più colpiti, dopo l’Italia, che ha accumulato finora 5.678.112 positivi.

READ  Gli attacchi ai giornalisti sono aumentati dell'11% in Italia

Come si legge nella relazione del Ministero della Salute 31 morti per Covid-19. In questo modo l’Argentina accumula 117.066 decessi e si colloca al 13° posto nel mondo per numero totale di decessi, dopo la Francia, che accumula 122.642 decessi.

Micron in Argentina: uno specialista ha individuato il “mese peggiore di infezione” del Corona virus

il Dr. Luis Samira, ex presidente dell’Associazione medica argentina e consigliere presidenziale, Egli ha detto La variante micronizzata del virus Corona registra il “peggior attacco di infezione” a febbraio e marzo. Questo si aggiunge alle aspettative degli esperti a livello internazionale nel contesto di una pandemia, che a livello locale ha registrato lunedì un nuovo picco, superando i 20mila casi.

Ci sono già casi di micron nella provincia di Córdoba così come nella città di Buenos Aires, e recentemente è stata confermata la prima infezione a Tocumen.

Per il consigliere di governo il livello di diffusione del virus che si è verificato nelle scorse settimane è dovuto alla presenza di questo nuovo ceppo, mentre ha affermato che abbandonare l’uso del sottogola è stato un grosso errore.

Variante micron: perché ora viene paragonata al morbillo?

Variabile micron: sintomi che la distinguono da delta e perché non ci si può fidare

Variante micron: quali sono i sintomi?

Uno Un recente studio di Discovery, la più grande compagnia di assicurazioni sanitarie private del Sudafrica, al centro dei casi di questa variante, Dettagli che i sintomi principali È simile a quello di Delta.

I sintomi includono:

  • Prurito o mal di gola
  • congestione per il naso
  • tosse secca
  • Dolore muscolare, in particolare dolore lombare
  • Male alla testa
  • fatica
  • Febbre
READ  La Malesia vieta il lavoro in quel paese

Differenze di micron con altre varianti di coronavirus

Sebbene la maggior parte dei sintomi siano simili a quelli della variante delta, ci sono alcune differenze: le principali sono, Le persone micronizzate non hanno quasi alcuna perdita dell’olfatto o del gusto.

Nel caso di ceppi precedenti, circa il 48% dei pazienti ha riportato una perdita dell’olfatto e il 41% ha riportato una perdita del gusto. Tuttavia, nel caso di Micron, uno studio nei Paesi Bassi ha rilevato che Solo il 23% dei pazienti ha perso il senso del gusto e solo il 12% ha perso l’olfatto.

Un’altra differenza tra il micron e le altre variabili è il tempo di incubazione. Una persona esposta impiega solo 3 giorni per mostrare i sintomi e risultare positiva.. Nel caso di Delta e del coronavirus originale, questo periodo variava da 4 a 6 giorni.