Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Vaccino antiviolenza e rifiuto delle manifestazioni neofasciste in Italia

Da Roma

Dopo le manifestazioni di aggressione Proteste per il Green Pass sabato scorso a Roma, Milano e in altre città d’ItaliaLa polizia ha arrestato domenica 12 persone, anche nella capitale italiana (un’altra a Milano e 57 denunciate). Due leader di Forza Nua di estrema destra Considerato rilevante e/o responsabile dell’organizzazione di questa marcia Ho volato “bombe per corrispondenza”(Esplosione di base), pietre e altri oggetti contro la polizia e gli edifici pubblici.

A Roma i manifestanti assediano la sede della Federazione Italiana del Lavoro (CGIL, a sinistra), Uno dei tre maggiori centri sindacali in Italia.

In linea di principio, a Piazza Navona, in Italia, è stata organizzata una manifestazione, senza l’approvazione della polizia, per protestare contro il Green Pass (patente di guida, obbligo di legge ottenuto dopo la seconda dose, anche in Europa e altri paesi. Vaccino governativo) e L’ingresso nei luoghi di lavoro sarà obbligatorio in Italia dal 15 ottobre, Pubblico o privato. Alcuni manifestanti hanno poi marciato sulla sede della Cgil a Corzo d’Italia, non lontano dal Verneto. Lì si sono fatti strada, distruggendo vetri, porte, pareti e mobili. L’attacco dei manifestanti è simile alla catastrofe provocata dai difensori dell’ex presidente Donald Trump, la maggior parte dei quali sono No Wex (vaccino antigovernativo) e di destra. Al Washington Capitol lo scorso gennaio. Ma ovviamente tante piccole dimensioni.

A Roma un altro settore della popolazione si diresse verso Palazzo Zia, sede del governo via del Corso, e A pochi metri dal palazzo della Camera dei Rappresentanti. I manifestanti si sono dispersi dopo alcune ore di disordini e proteste e gas lacrimogeni (cosa molto rara in Italia) e camion idranti sono stati dati alle fiamme dall’intervento della polizia.

READ  Inghilterra-Italia: quando e come guardare la finale degli Europei

Ma gli attacchi non sono finiti qui. Nella notte un altro gruppo di nuovi fascisti ha attaccato la guardia dell’Ospedale Umberto Primo di Roma, Forse rilasciare uno dei detenuti che è stato ricoverato in ospedale perché ferito. Hanno rotto un cancello di guardia e hanno attaccato un’infermiera con una bottiglia. Ma non sono riusciti a rimuovere la persona ferita.

In effetti, l’idea di questa marcia aggressiva era quella di provocare il panico e manipolare il No Green Pass a favore della destra. Ma c’è chi si chiede se questo atto, che ha creato alcuni precedenti in Italia negli ultimi anni, non sia stato in grado di esercitare un’influenza. L’elezione dei candidati – ledere la destra – dovrebbe essere fatta dal popolo il 17 e 18 ottobre, Durante il secondo turno delle elezioni comunali in diverse città italiane, tra cui Roma e Torino (nord).

Almeno due degli arrestati a Roma sabato e domenica erano i leader Forza Nouvova, Roberto Fior e Giuliano Castellino, ma Piaggio Pasano, il leader dell’organizzazione “Io Apro” (Apro), si è opposto alla chiusura dell’ordinanza del Ministero della Salute nei mesi più gravi dell’epidemia Luigi Aronica, ex membro del NAR (Núcleos Armados Revolucionario), organizzazione terroristica neofascista nata negli anni ’70.

Circa 38 rappresentanti della polizia e delle forze di sicurezza sono rimasti feriti. La polizia è riuscita a identificare 600 partecipanti alla marcia.

“Bella Xiao”, l’unità del popolo e dei politici

Il presidente del Consiglio Mario Durkahi ha rilasciato una dichiarazione in cui condanna le violenze di sabato in diverse città italiane. “Il diritto di esprimere le proprie opinioni non può mai degenerare in atti di aggressione e intimidazione”, ha sottolineato Drake.

READ  Spar Girona ha avuto un enorme successo in Italia

Domenica Molte marce e attività di solidarietà sono state organizzate con il CGIL. in varie città del paese. Alla porta dell’organizzazione si sono radunati con bandiere rosse anche militanti di sinistra e esponenti della CGIL Durante la seconda guerra mondiale ha cantato una canzone riferita al movimento antifascista: “Bella Xiao”.

L’attuale capo della Cgil, Maurizio Landini, ha invitato gli italiani a eliminare il precariato nel Paese. “C’è un malessere nel nostro Paese che va affrontato. È tempo di prendere decisioni. L’uso della costituzione è quello di sciogliere alcune organizzazioni”, ha detto, riferendosi ai gruppi che hanno organizzato gli attentati di sabato.

“La condanna piena” di quanto accaduto sabato, “il leader di Forza Italia (Silvio Berlusconi, centrodestra) ha chiamato Londra per esprimere la sua solidarietà. Si mescola prima di far capire che non c’è alcun collegamento tra i personaggi e questi atti di violenza La violenza neofascista con gli altri deve essere analizzata con attenzione.

Enrico Letta, estremista democratico (centro-sinistra), ha visitato domenica la sede della Cgil a Roma per esprimere la sua solidarietà. “Non dobbiamo ridurre la nostra sicurezza, e dobbiamo essere chiari sullo scioglimento di Forza Nua. Presenteremo una mozione al Congresso. La nostra costituzione è molto chiara su questo argomento. Bisognerebbe usare Forza Nuova. La cosa peggiore è che devi stare molto attento alle prossime manifestazioni e prendere misure precauzionali efficaci. La costituzione italiana, nata nel secondo dopoguerra, prevede, tra l’altro, che i partiti fascisti non possono essere riorganizzati.

“Non possiamo accettare l’esistenza di simili violenze nel nostro Paese”, ha commentato l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte, attuale leader del Movimento 5 Stelle, quando ha lasciato la Cgil per esprimere la sua solidarietà.

READ  Trasferito in Italia: Manolas, a un passo dal Napoli