Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un’università d’élite dove potrai studiare medicina sarà gratuita grazie a una donazione multimilionaria

Un’università d’élite dove potrai studiare medicina sarà gratuita grazie a una donazione multimilionaria

Una donazione annunciata di 1 miliardo di dollari da parte della Bloomberg Philanthropies dell’ex sindaco di New York Michael Bloomberg consentirà a molti studenti di medicina della Johns Hopkins University di Baltimora di non dover più pagare le tasse scolastiche.

La donazione mira ad affrontare due problemi: il declino del settore sanitario e il declino dell’istruzione. Per questo motivo, aumenteranno anche gli aiuti finanziari per gli studenti della School of Nursing, Public Health e di altre scuole di specializzazione, ha affermato in una nota Michael Bloomberg, fondatore di Bloomberg Philanthropies e Bloomberg LP.

“Riducendo le barriere finanziarie a questi campi essenziali, possiamo consentire a più studenti di perseguire le carriere a cui tengono di più, consentendo loro di servire le famiglie e le comunità che ne hanno più bisogno”, afferma il documento.

Bloomberg si laureò in ingegneria elettrica alla Johns Hopkins University nel 1964.

Chi sono gli studenti che smetteranno di pagare le tasse universitarie?

A partire da questo autunno, la donazione coprirà le tasse scolastiche e le tasse di tutti gli studenti di medicina le cui famiglie guadagnano meno di 300.000 dollari all’anno.

L’università ha spiegato che inoltre, le spese personali e le tasse universitarie saranno coperte per gli studenti le cui famiglie guadagnano fino a 175.000 dollari.

“Quasi due terzi degli studenti di medicina attuali e futuri alla Johns Hopkins potranno richiedere immediatamente lezioni gratuite o lezioni gratuite più le spese di soggiorno”, si legge nella dichiarazione.

Inoltre, l’università ha annunciato che gli studenti di medicina in entrata e in ritorno quest’estate riceveranno pacchetti di aiuti finanziari aggiornati che riflettono l’impatto della donazione.

Questa non è la prima donazione fatta da Bloomberg Philanthropies. Nel 2018, ha donato 1,8 miliardi di dollari alla stessa università per garantire l’ammissione degli studenti universitari indipendentemente dal reddito familiare.

READ  2021: uno degli anni più caldi ed estremi secondo il servizio di Copernico

Inoltre, Bloomberg, l’ex sindaco di New York, ha donato 3 miliardi di dollari in beneficenza nel 2023, rendendolo uno dei donatori più generosi, secondo la ricerca del Chronicle of Philanthropy.

“La nuova donazione a Hopkins rafforza l’impegno di Bloomberg nell’affrontare sfide complesse nel campo dell’assistenza sanitaria rimuovendo le barriere economiche che si frappongono tra gli studenti americani più promettenti provenienti da famiglie di classe media e bassa e i loro sogni di salvare vite umane e avere un impatto sulle loro comunità. ” Lo rende noto l’università in un comunicato.

Altre donazioni aiutano gli studenti di medicina

Ci sono state solo poche donazioni di importi così ingenti alle università statunitensi, e la maggior parte è avvenuta negli ultimi anni.

Il collegio ha spiegato in un comunicato che, grazie a questa generosa donazione, verranno rimborsate le tasse universitarie per tutti gli attuali studenti del quarto anno per il semestre primaverile 2024, e a partire da agosto di quest’anno, tutti gli studenti che decideranno di farlo riceveranno gratuitamente formazione scolastica.

Mentre nel 2022, l’uomo d’affari John Doerr e sua moglie Anne, hanno donato 1,1 miliardi di dollari all’Università di Stanford per fondare una scuola specializzata nello studio dei cambiamenti climatici.

La McPherson University in Kansas ha ricevuto un’altra grande donazione, ricevendo due donazioni dal 2022 da un donatore anonimo per un totale di 1 miliardo di dollari. La scuola d’arte conta circa 800 studenti iscritti.

Una donna di 83 anni si laurea alla Howard University: è la persona più anziana a laurearsi in quella università