Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una dura critica a Lionel Messi dopo la sconfitta del Paris Saint-Germain in Champions League

Lionel Messi È stata una performance vaga in La sconfitta del Paris Saint-Germain contro il Manchester CityLa Champions League e gli esperti non hanno aspettato. L’argentino non ha avuto quasi alcun impatto sulla partita e È stato visto molto al di sotto del suo livello In una sconfitta per 2-1 in Inghilterra.

Ex calciatore Jimmy Carragher, che ora è un analista di CBS Sports, è stato forte e ha osservato: “Il Paris Saint-Germain non vincerà mai la Champions League con Messi, è fuori per una passeggiata”.

È impossibile, nel calcio moderno, ha spiegato Carragher, che una squadra vinca il torneo più impegnativo del mondo. Tre attaccanti contribuiscono poco in fase difensiva.

“Non credo ci siano squadre che possano portare qualcuno oggi. Vedremo le quattro squadre da cui penso uscirà il vincitore della Champions League: Manchester City, Liverpool, Chelsea o Bayern Monaco. Lì non caricano nessuno giocatori della squadra. Vogliono caricare/compensare tre (Mbappe). Neymar e Messi). Non hanno alcuna possibilità di vincere la Champions League. Sicuramente nessuna possibilità!“, ha sottolineato.

Carragher ha consigliato a Mauricio Pochettino di lasciare il Paris Saint-Germain

Secondo l’ex difensore del Liverpool, la squadra parigina non ha alcuna possibilità di vincere la Champions League in questa stagione e nemmeno Ha consigliato a Mauricio Pochettino di accettare la proposta di guidare il Manchester United.

Per Carragher la presenza del tridente al PSG, lungi dall’essere l’assistente di Pochettino, costituisce Un ostacolo alle loro aspirazioni per vincere la Champions League.

Per Carragher la presenza del tridente al Paris Saint-Germain, lungi dall'essere l'assistente di Pochettino, è un ostacolo alle sue aspirazioni alla conquista della Champions League.  (Reuters)
Per Carragher la presenza del tridente al Paris Saint-Germain, lungi dall’essere l’assistente di Pochettino, è un ostacolo alle sue aspirazioni alla conquista della Champions League. (Reuters)di: Foto di lavoro tramite Reuters

Pochettino deve lasciare il club. Se ha l’opportunità di andare al Manchester United, ci andrò domani. E questo per via delle sue tre stelle», ha confermato l’inglese.

Il Paris Saint-Germain ha subito la sua prima sconfitta in Champions League contro il Manchester City (2-1), arrivando primo nel girone. Tuttavia, la squadra è riuscita a qualificarsi per gli ottavi di finale. Kylian Mbappe ha aperto le marcature, ma Sterling e Gabriel Jesus hanno ribaltato il punteggio.

Per saperne di più: Tensioni al Boca: Zambrano reagisce contro Pavon in panchina e sfiora il traguardo con Ananas

Non è bastato il tridente di Mbappe, Neymar e Messi per battere la squadra di Pep Guardiola e le critiche non sono durate.

Carragher ha anche criticato Mbappe

E l’ex difensore non si è accontentato di assegnare Lionel Messi alla sconfitta del Manchester City. molto È stato duro contro Kylian MbappeIl grande gioiello francese.

“È frustrante vedere Mbappe più di chiunque altro. Riesco quasi a capire Messi fino a un certo punto, ha 34 anni, ma Mbappe ne ha 22, deve correre all’indietro e tornare per aiutare i suoi compagni contro una grande squadra come il Manchester”. Non sta a me camminare in campo”, ha concluso.

E l'ex difensore non si è accontentato di assegnare Lionel Messi alla sconfitta del Manchester City.  Ha giocato senza sosta anche contro Kylian Mbappe, il grande gioiello francese.  (Reuters)
E l’ex difensore non si è accontentato di assegnare Lionel Messi alla sconfitta del Manchester City. Ha giocato senza sosta anche contro Kylian Mbappe, il grande gioiello francese. (Reuters)di: Foto di lavoro tramite Reuters

Confronto con altri calciatori e critiche spietate

“Quando vedo Salah e Mane correre ovunque. Vedo De Bruyne, Mahrez, Sterling. Thomas Muller per il Bayern Monaco e Lewandowski. Non posso proprio accettare… Non mi interessa quanto siano bravi se non lavorano con la squadra“, ha sottolineato.

“E ho detto lo stesso di Ronaldo, ma almeno Ronaldo fa -più- gol. I suoi gol lo compensano (poco lavoro in fase difensiva). A questo livello di calcio non hai possibilità di gioca così”, ha concluso.

READ  Una sconfitta inaspettata per Schwartzman al suo debutto a Madrid e una dichiarazione che ha sorpreso molti