Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Una caduta difficile per il Central: ha sofferto la prima legge ed è stato eliminato dalla Coppa Argentina per mano di Paracas

Una caduta difficile per il Central: ha sofferto la prima legge ed è stato eliminato dalla Coppa Argentina per mano di Paracas

Dopo una breve pausa, questo lunedì Il Rosario Central ha ripreso la competizione ufficiale ma ha subito un duro colpo dal Paracas CentralChe li ha battuti 1-0 allo Stadio Platense e li ha eliminati anticipatamente dagli ottavi di Coppa d’Argentina. La porta di Guapo è stata realizzata dall’ex attaccante del Canala, l’attaccante uruguaiano Jonathan Candia. La squadra di Rousseau parte meglio ma è inefficace e chiude la partita senza idee.

El Canalla ha avuto un inizio migliore di El Guapo Ha imposto delle condizioni a Vicente Lopez appoggiandolo sulla fascia sinistra con Campas. El Bicho provoca uno squilibrio e addirittura un’ammonizione con un tiro dalla media distanza Il portiere Moyano ha eseguito il calcio d’angolo 5 minuti dopo l’inizio del primo tempo.

A Paracas, più in alto e piantato di fronte all’avversario, È stato difficile per lui avvicinarsi alla porta di Werneranche se dopo una brutta partenza del Centrale hanno avuto l’occasione con un tiro dalla distanza di Candia, controllato dal portiere dell’Oriazul.

Ma, A metà della prima fase il processo si è uniformato e il guapo è uscito un po’ dal fondo. Con questo sistema Canala cominciava ad avere più spazio di gioco sul campo avversario, e così Campaz si trovava di nuovo di fronte alla porta, quasi entrando nell’area delle sei yard. Ma aveva un brutto gol Quando provi a inserirlo nel primo post.

Kambaz ha avuto una buona partenza, ma non è riuscito a prendere piede. (Fotografi)

Dopo un po’, Robben vince un colpo di testa in area dopo un bel cross di Alan Rodriguez Un tiro di Moyano impedisce agli uomini di Rousseau di aprire il conto. Al-Bisho ci riprova da metà campo con un tiro che supera il palo destro del portiere. Mancava l’ultimo punto.

READ  Le dure critiche di Arturo Vidal a Sampaoli dopo l'addio al Flamengo: "E' uno sfigato e non sa apprezzare i giocatori".

Sebbene la squadra di Rosario abbia dominato il corso della partita, è stata più profonda e ha avuto le migliori opportunità per sfruttarle, ma non è stata abbastanza brava per finire la partita. Come contrappunto, La squadra ha mostrato alcuni squilibri di fondosoprattutto da parte di Rodriguez, che permette a Guapo di arrivare pericolosamente e penetrare più volte nella recinzione di Werner.

Alla fine dei primi 45 minuti, Guapo ha messo in luce i difetti del Central ed è riuscito a passare in vantaggio. Per prima cosa spara un colpo all’angolo Ha mancato Werner per pochi centimetri, e l’ultima volta, L’ex mascalzone Kandya ha segnato un gol meraviglioso su punizione La sua squadra era in vantaggio per 1-0 nel primo tempo.

Il centrale è uscito per fare il complemento, impegnato ad andare alla ricerca del pareggio e provare a ribaltare il risultato, ma pur avendo il possesso di palla, ha portato Guapo verso la propria area. Aveva seri problemi ad aprire gli spazi e il dolore, ed era prigioniero delle impressioni.

Ecco perché Russo non ci ha messo molto a spostare la sponda e sistemare le rendite di Malcorra, Lovera e Modica. Tuttavia, non c’era nessun caso. El Canala ha avuto poche idee nel secondo tempo, In pratica, Moyano non si è preoccupato e non ha lasciato una pallida immagine nella ripresa della competizione ufficiale.

Saluta prematuramente la Coppa Argentina e il calcio di oggi Fa sorgere dubbi una settimana prima della gara d’andata contro l’Inter di Porto Alegre Per la sedicesima finale della Sudamericana, martedì 16 luglio, allo Stadio Gigante de Arroito.

READ  Scaloni sta valutando se inserire Messi nella formazione titolare, che si è allenato insieme ai compagni