Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un viaggio attraverso Buglia: l’architettura surreale e spirituale dell’area più ‘alta’ d’Italia

Buglia È una delle regioni italiane con più design e storia. Nella città medievale di Oriya, in mezzo al terreno montuoso, c’è un forte con le sue torri che si ergono sopra la disposizione irregolare degli edifici di tufo. Una sorta di altopiano – in questo caso artificiale – è interrotto solo dalla luminosità delle finestre che riflettono i raggi del sole. Al tramonto, il piccolo paese è immerso nel mare dorato dei campi di grano, cornice a completare la bellezza di queste strutture conosciute come Borgo Gallana. È un progetto nato dal desiderio di Giuseppe de Vana di trasformare i momenti della sua infanzia a Buglia in un’esperienza di ospitalità e dare forma ai ricordi. Non solo un viaggio, inizia Esperienza tra l’architettura più surreale e le tradizioni più radicate dei tacchi italiani.

© Palo Abed

Costruzioni che respirano l’essenza della Puglia

Stimola una serie di fotografie pure Master in Architettura Psicologica Ricardo Bofil, Ma stabilisce anche un dialogo tra reale e sognatore, come ha fatto l’artista francese Henry Mattis con la sua Chapelle du Rosaire de Vence. Gli eleganti archi e la bianca pietra da borsone dipingono dipinti molto vividi, accentuati dalle ombre della regione di Salando e dalla calda luce del sole. Il L’intervento del designer contemporaneo Andrea Trottatore Conserva l’architettura rurale esistente, mettendo in evidenza le aperture caratteristiche e le vedute spaziali degli edifici mediterranei.

Borgo Gallana è composto da tre diverse piattaforme. La Casa Camino e la Casa Loose sono caratterizzate da ambienti con volte rigenerative e strappate dopo la ristrutturazione dei due fabbricati esistenti. I due sono divisi in quelli più piccoli Cortile centrale, Un filtro architettonico tra l’accesso esterno e il giardino. Lo Studio Lamia Santolia dispone di un patio immaginato come luogo dedicato all’ambiente mediterraneo e di una selezione di piante autoctone che circondano l’oliveto secolare. Il terzo piano, chiamato Gaza Limon, è un’estensione di Casa Loose con due camere con volta a botte di nuova costruzione. Complicato Costruito con duff completamente verniciato Limetta biancaPer sottolineare la sua spiritualità ermetica.

READ  "Bella Roma", il fulcro dei contagi da corona virus in Italia