Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Un colpo al terrorismo globale: l’uccisione di un americano in Afghanistan, il leader di al-Qaeda, Ayman al-Zawahiri

Washington: un nuovo colpo al terrorismo internazionale, gli Stati Uniti Ha dichiarato di essere stato ucciso in un attacco di droni A Kabul, in Afghanistan, Il leader di Al-Qaeda Ayman al-Zawahiri, che lo era La mano destra di Osama bin Laden Una delle menti degli attentati dell’11 settembre. Presidente Joe Biden Conferma la notizia su ‘attacco riuscito’ In una lettera ufficiale della Casa Bianca.

La giustizia è stata raggiunta e questo leader non è più in piedi. Il mondo non deve più temere questo feroce assassino”.

Gli Stati Uniti continuano a dimostrare la loro determinazione e capacità di difendere il popolo americano contro coloro che cercano di farci del male. Chiariamo di nuovo stasera: Non importa quanto tempo ci vorrà, non importa dove ti nascondi, se rappresenti una minaccia per la nostra gente, gli Stati Uniti ti troveranno e ti rimuoveranno.“, Ha aggiunto.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden parla dell’operazione antiterrorismo “di successo” che ha ucciso il leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri dal balcone della Sala Blu della Casa Bianca a Washington, DC il 1 agosto 2022.Jim Watson – Piscina

Ayman al-Zawahiri aveva assunto la guida del gruppo terroristico dopo l’uccisione di bin Laden, nel 2011, in un attacco compiuto da un gruppo di SEAL in Pakistan durante la presidenza. Barack Obama. La sua morte segna Uno dei colpi più significativi all’impatto della campagna antiterrorismo statunitense, dà slancio al governo Biden, la cui popolarità stava diminuendo Dall’uscita caotica dall’Afghanistan circa un anno fa, dopo che il Paese è caduto ancora una volta in mano ai talebani. Il sostegno all’amministrazione è sceso al 38%, secondo gli ultimi dati di Gallup, il sostegno più basso che un presidente degli Stati Uniti ha a questo punto nel suo primo mandato almeno dal dopoguerra.

READ  Vice Buckili ha elogiato la Cina per i suoi investimenti in El Salvador e ha ricevuto un forte avvertimento dagli Stati Uniti

Fonti ufficiali hanno riferito ai media statunitensi che l’attacco è avvenuto nel fine settimana, ma il governo degli Stati Uniti ha rinviato la pubblicazione della notizia fino a quando non ha confermato la morte di al-Zawahiri. Oltre all’assassinio di leader chiave di al-Qaeda, gli Stati Uniti hanno arrestato Il presunto artefice del piano, Khalid Sheikh Mohammed, e altri quattro imputati sono detenuti nella base militare di Guantanamo, Cuba.

La morte di Al-Zawahiri arriva dopo Più di vent’anni dopo gli attacchi terroristici dell’11 settembre 2001, è stato l’attacco più mortale e segreto che il paese avesse mai subito., un segno indelebile nell’inconscio collettivo di una nazione che, due decenni dopo, sta ancora cercando di riciclare l’unità di ferro che ha creato per riprendersi dal peggior shock della sua storia. Da quegli attacchi, Al Qaeda ha perso forza ed è frantumata, e gli Stati Uniti ora devono affrontare altre minacce più visibili.: La sfida nell’arena globale di Cina e Russia, che quest’anno ha invaso l’Ucraina, gli attacchi informatici, l’epidemia di violenza armata che affligge il Paese quasi ogni giorno, o la minaccia di fondo del cambiamento climatico.

In questa foto pubblicata dal Site Intelligence Group il 6 giugno 2013, l'immagine del leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri è usata per illustrare il suo recente messaggio audio che invita i jihadisti che stanno combattendo nella guerra civile siriana a unirsi e combattere.  Per l'instaurazione di un governo antiamericano a Damasco
In questa foto pubblicata dal Site Intelligence Group il 6 giugno 2013, l’immagine del leader di al-Qaeda Ayman al-Zawahiri è usata per illustrare il suo recente messaggio audio che invita i jihadisti che stanno combattendo nella guerra civile siriana a unirsi e combattere. Per l’instaurazione di un governo antiamericano a Damasco– – SITO Intelligence Group

“Gli Stati Uniti e i loro alleati dovranno affrontare un ambiente di sicurezza globale sempre più complesso e interconnesso, caratterizzato da uno spettro crescente di competizione e conflitto tra grandi potenze”, ha affermato l’ultimo rapporto annuale pubblicato a marzo sulle minacce dell’Ufficio del Direttore. Intelligence nazionale. “La concorrenza e il potenziale conflitto tra stati restano una seria minaccia alla sicurezza nazionale. “Pechino, Mosca, Teheran e Pyongyang hanno mostrato la capacità e l’intenzione di portare avanti i propri interessi a spese degli Stati Uniti e dei loro alleati”, ha aggiunto.

READ  Con Pfizer: L'Unione Europea chiude la più grande azienda di vaccini al mondo

Il rapporto lo indicava anche Al Qaeda ha sempre più delegato la responsabilità operativa agli affiliati regionalie si è allontanato dalla pianificazione centrale dei piani, come nel caso degli attentati dell’11 settembre.

Tuttavia, questi attacchi hanno lasciato un segno indelebile nel Paese che è difficile da identificare completamente. Due decenni di guerre in Iraq e Afghanistan –Quale Biden ha messo il suo punto finale finale– , più di Sono stati spesi 8 miliardi di dollari e centinaia di migliaia di morti sono culminate nella caotica partenza da Kabul e nel ritorno al potere dei talebani, obiettivo primario, insieme ad al-Qaeda, della “guerra al terrore”.. Più di 900.000 persone, compresi i civili, sono morte in guerre e attacchi militari negli ultimi due decenni, secondo le stime della Brown University.

Non importa quanto tempo sia passato, queste feste ripetono dolorosamente tutto, come se fosse accaduto solo pochi secondi fa.aveva detto Biden circa un anno fa, due decenni dopo gli attentati.