Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tyler Krupp: “Sono così felice di essere qui”

Tyler Krupp: “Sono così felice di essere qui”



La nazionale maschile U16 ha sconfitto il Messico alla sua prima apparizione in una categoria FIBA ​​​​Americas. Il discorso dello stagista Tyler Krupp è un tassello decisivo per la vittoria.

L’Argentina ha fatto un primo passo fondamentale nel campionato FIBA ​​​​Americas U16 che si è tenuto a Merida, in Messico. In una partita molto drammatica e equilibrata, hanno battuto i padroni di casa 61-59 all’esordio, compiendo un passo molto importante verso il loro futuro nel torneo. Il prigioniero Tyler Krupp, cresciuto negli Stati Uniti ma con madre argentina, è uno dei volti nuovi della squadra ed è stato uno dei giocatori di spicco della squadra guidata da Juan Pablo Fernandez.

ha detto l’apprendista 16enne, 2,04 metri, che ha chiuso con 21 punti, 16 rimbalzi, 4 palle recuperate e 2 stoppate in 36 minuti. “Abbiamo mantenuto la calma anche quando eravamo in svantaggio verso la fine della partita. Abbiamo spinto avanti come gruppo, è stato uno sforzo di squadra”, ha detto.

Krupp è uno dei tre volti nuovi della Nazionale rispetto ai 12 che lo scorso anno hanno rappresentato il nostro Paese negli Under 15 sudamericani. Si è unito al gruppo che ha lavorato a Rosario durante la preparazione e ha saputo adattarsi velocemente alle dinamiche del gruppo e della nazionale: “È stata una bella esperienza, i ragazzi mi hanno accolto molto bene e mi diverto con la squadra sia dentro che fuori Il mio ruolo è quello di fare tutto il possibile per aiutare a vincere.

L’Argentina ha ottenuto una vittoria fondamentale in vista delle attese avversarie e del futuro incontro nei quarti di finale. Il secondo appuntamento per il primo girone sarà questo martedì, niente di più e niente di meno che contro gli Stati Uniti, a partire dalle 20:30 ora locale. A questo proposito, Krupp ha sottolineato: “Questo è un grande torneo e non vedo l’ora di affrontare gli Stati Uniti. Riposeremo e saremo pronti a dare tutto”.

READ  La straordinaria conferenza stampa di Jorge Almiron dopo la sconfitta del Boca contro l'Arsenal: non ha accettato domande e ha criticato aspramente l'arbitraggio

Fonte immagine: FIBA