Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Turismo in Venezuela, da ricerca di rendita a economia produttiva (+ foto)

Questo sarà un grande incontro, e non rischierei di dire che sarà la mostra più potente della Repubblica Bolivariana in tutta la sua storia perché è progettata con una visione per il futuro, ha detto il capo del Ministero del Turismo, Ali Padron, in un’intervista esclusiva a Prensa Latina.

Vogliamo promuovere la realtà di un Paese diverso e multidestinazione, ha detto il funzionario, in un’intervista dal suo ufficio a Caracas, perché “siamo tra i Paesi più diversi del pianeta”.

Padron ha commentato che delle 193 nazioni registrate presso le Nazioni Unite, solo 17 sono considerate altamente diverse, che insieme rappresentano il 60% della diversità del pianeta.

Ha sottolineato che il Venezuela è al settimo posto come il paese più diversificato al mondo, il che gli conferisce un grande potenziale grazie al fatto che ha bellissime spiagge, foreste e nevi ai tropici, pianure e una grande biodiversità.

Abbiamo anche infrastrutture importanti, ha detto, ma non abbiamo mai avuto la visione di un paese turistico, come Cuba, Repubblica Dominicana, Messico e Caraibi, tra gli altri, e questo è un punto debole, ha sottolineato.

Ha sottolineato la nostra mancanza di una visione di un’infrastruttura e di una società preparata a servire i turisti.

Il ministro ha indicato che uno dei piani è quello di sviluppare questo potenziale, per poter creare diversi metodi, formare e addestrare venezuelani per cambiare la visione dello stato rentier, che ha permesso alle persone di preferire il turismo all’estero, rispetto a quello del paese del economia produttiva.

Riguardo a FITVen, ha espresso che sarebbe la fiera più focalizzata sullo sviluppo del turismo, perché arriviamo, che è la nostra debolezza, a pensare in termini di rentierismo, perché il petrolio ha dato tutto, e “pensiamo al turismo come una visione del paese che era persino sconsiderato”.

READ  Gli ambasciatori dell'UE hanno completato l'agenda ufficiale del mese di Azuay Europe لشهر

Ha sottolineato che il turismo è chiamato ora ad essere l’altro motore dell’economia, e questo non è stato costruito dall’oggi al domani, ma ci rendiamo conto che stiamo ponendo basi “profonde e solide” per ottenere il necessario cambio di visione, da rentier a economia produttiva.

Questo è quello che vogliamo mostrare a FITVen, una fiera professionale perché lì si incontreranno coloro che lavorano nel turismo nazionale, alberghi, alberghi, comunità del turismo organizzato e servizi legati al settore.

Il proprietario ha riconosciuto la Business Conference come la spina dorsale della mostra, in cui più di 125 tour operator provenienti da 15 paesi come Azerbaigian, Bolivia, Colombia, Cuba, Ecuador, Iraq, Iran, Italia, Messico, Polonia, Repubblica Dominicana e Russia partecipare. Condividere. Santa Lucia, Senegal e Sud Africa.

All’evento parteciperanno anche più di 180 grandi e medie imprese, alberghi, locande e altri attori nazionali che vengono ad incontrarsi.

Ha sottolineato che il Salone Internazionale del Turismo sarà testimone anche di espressioni artistiche, culturali e folcloristiche regionali e nazionali, oltre a seminari che mostreranno ciò che sta accadendo nel Paese per far conoscere il turismo.

Il ministro ha indicato che l’evento avrà sei assi centrali come la gestione e l’innovazione per lo sviluppo sostenibile. Ripensare il turismo – che è il motto dell’Organizzazione mondiale del turismo – e le possibilità del turismo aereo (birdwatching) e del turismo comunitario, tra gli altri.

Padron ha annunciato che un evento senza precedenti al FITVen sarà la consegna del National Tourism Award in 13 categorie a cui si sono iscritti 300 candidati in tutto il paese.

Ha indicato che daremo un riconoscimento nel settore del turismo tradizionale, sportivo e naturalistico al miglior fornitore di servizi e daremo un premio a una persona per il suo lavoro per 30 anni in Venezuela.

READ  I principali esportatori sono preoccupati per l'aumento dell'inflazione

Ha sottolineato che questo premio ci aiuterà a promuovere ulteriormente la Repubblica Bolivariana come destinazione turistica.

jha/jcd