Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tra forti accuse di brogli, il partito di Putin guidato dalla Duma di Stato mantiene il riconteggio del 60% dei voti

Il presidente russo Vladimir Putin

Il partito del presidente russo Vladimir Putin Russia Unita, ha vinto le elezioni parlamentari che si sono svolte in Russia il 17, 18 e 19 settembre, con oltre il 47% dei votiSecondo gli ultimi dati forniti dalla Commissione elettorale centrale della Russia.

Dopo aver controllato il file Con il 60,06% dei voti, Russia Unita ha ricevuto il 47,16% dei consensi e continua a toccare la maggioranza costituzionale alla Duma o alla camera bassa del parlamento russo.

Inoltre, i candidati del partito di governo sono in testa in 193 distretti elettorali con una maggioranza di 225 distretti in gioco.

Per la maggioranza costituzionale Il Cremlino deve ottenere più di 300 dei 450 seggi della Duma di Stato.

Come seconda forza, secondo i dati preliminari della Commissione elettorale centrale, il Partito comunista ha ancora il 20,89% di consensi, rispetto al 13,34% ricevuto nelle elezioni del 2016.

Il Partito Liberal Democratico (7,9%), solo i socialdemocratici russi (7,54%) e il neocostituito Popolo Nuovo (5,77%) superano anche la soglia del 5% necessaria per entrare in Consiglio.

Questi partiti tradizionalmente votano su questioni importanti con Russia Unita, quindi sono conosciuti come opposizione sistematica.

Il risultato raggiunto da Russia Unita garantirà la maggioranza assoluta al CremlinoConsiderando che, oltre a guidare le liste di partito, i loro candidati hanno vinto la maggioranza di 225 collegi elettorali.

Il partito del Cremlino, Russia Unita, si trova al confine della maggioranza costituzionale nella Duma di Stato o nella Camera dei Deputati
Il partito del Cremlino, Russia Unita, si trova al confine della maggioranza costituzionale nella Duma di Stato o nella Camera dei Deputati

Più di 110 milioni di cittadini sono stati invitati alle urne, di cui 2,6 milioni registrati per il voto elettronico, a Mosca e in sei regioni.

READ  Jair Bolsonaro, presidente del Brasile: un negazionista seriale arriva alle Nazioni Unite | A New York cercherà di presentarsi come una rockstar dell'estrema destra globale

Il Partito Comunista è stato il maggior beneficiario dell’erosione del potere del Cremlino La persecuzione dell’opposizione fuori dal Parlamento, guidata da Alexei Navalny.

L’affluenza alle urne, durata tre giorni a causa della pandemia di Covid-19, ha superato il 45%, secondo i dati ufficiali.

Alle elezioni legislative russe del 2016 l’affluenza alle urne è stata del 47,88%.

In quelle elezioni, il partito al governo ha vinto più del 54,20% dei voti, permettendogli di aggiungere 334 seggi e approvare leggi senza dover essere d’accordo con l’opposizione sistemica in Parlamento.

Ciò significa che, sebbene vi sia una maggioranza nella nuova Duma di Stato, la Peggior risultato dal 2003 Una grande perdita di fiducia da parte dei cittadini russi.

Questa domenica, poco prima della chiusura delle scuole, I comunisti hanno denunciato le frodi in diverse regioni del Paese, Dalla parte europea alla Siberia e all’Estremo Oriente.

A sua volta, la Commissione elettorale centrale ha minimizzato queste irregolarità, sostenendo che non influiscono sull’esito finale delle elezioni.

Il ministero dell’Interno ha inoltre confermato che durante i tre giorni di votazione non si sono verificate irregolarità che avrebbero influito sui risultati delle elezioni legislative.

Avversario russo Alexei Navalny
Avversario russo Alexei Navalny

Tuttavia, le denunce sono state sostenute da osservatori indipendenti e dalla stampa indipendente, che ha anche criticato la mancanza di rappresentanti dell’opposizione al di fuori del parlamento alle elezioni.

Reclami per frode

I comunisti hanno denunciato molte irregolarità in queste elezioniIl periodo di tre giorni che ha consentito per la prima volta il voto elettronico a Mosca e in sei regioni, una piattaforma, secondo l’opposizione dentro e fuori la Duma, facilita le frodi.

READ  Perché non ci sono seconde dosi di vaccini?

Secondo l’organizzazione obiettiviche vigila sui diritti degli elettori, Il problema principale della “dimensione nazionale” era il voto obbligatorio dei militari Frode ufficiale al ballottaggio interno e tentativi di intralcio al lavoro degli osservatori.

Il Commissione elettorale centrale La Commissione elettorale centrale (CEC) ha riconosciuto alcune irregolarità annullando 8.539 voti in 17 distretti e contando 12 votazioni in otto.

Nonostante le lamentele, il capo del collegio elettorale ha affermato: Ella Pamfilovaconfermato Ci sono state molte volte meno violazioni rispetto a cinque anni fa.

Così come il Ministero dell’Interno Sminuire l’importanza delle violazioni, sostenendo che non pregiudica il risultato finale.

però, I dati grezzi non possono nascondere l’usura che il partito ha subito dopo 20 anni al potere.

Il malcontento sociale per l’epidemia di coronavirus e la situazione economica del Paese – con un’inflazione annua del 6,68% ad agosto e 17,8 milioni di cittadini con redditi al di sotto del livello di sussistenza – hanno pesato sui sondaggi di opinione, secondo i sondaggi pre-elettorali che già si aspettavano.

(Con informazioni da EFE)

Continuare a leggere: