Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Telescopio mondiale. Lopez e Herrera brillano in Brasile e in Italia.

Miguel Angel Lopez in Brasile e Jesus Herrera in Italia sono stati i migliori pallavolisti cubani di questo fine settimana, con buone prestazioni di Wilfredo Leon e Michael Sanchez.

Sada Cruzeiro ha brillato in una vittoria per 3 set a 0 su “Flying Cuban” Susano.

Lopez ha aggiunto 16 punti, tirando un impressionante 72% in attacco (18-13), oltre a 2 ace e un muro.

Nel frattempo, Herrera è entrato come sostituto nel secondo set per Kamil Richlicki e non ha potuto fare molto meglio.

Il mancino di Artemisa ha contribuito con 11 punti alla vittoria del Perugia in casa contro il Modena.

Herrera ha tirato il 71% (14-10) più un muro.

In quella partita il cubano, nazionalizzato polacco, Wilfredo León, diede ai vincitori una grande forma, scrivendo 19 righe (25-15 in attacco, 60 per cento, più 4 ace).

Da parte sua, “El Russo” Sanchez ha disputato una buona partita con il Forma Conte Sao Jose, ma non ha potuto impedire alla sua squadra di perdere 3-0 contro il Vedasit Guarulhos.

Michael è stato il capocannoniere della squadra con 13 punti (23-12 in attacco, 52 percento, più 1 stoppata).

Il resto dei giocatori cubani in Italia, la stella Robertlandy Simone, non ha brillato nella sconfitta di 6 punti contro il Piacenza a Monza, anche se il 67 percento 9-6, il suo punto basso è stato bloccato senza punti.

Romy non ha giocato con Alonso Piacenza e nemmeno Yondi Leal.

Marlon Yante ha aggiunto 14 vittorie consecutive alla sconfitta della campionessa Lupe Civitanova, che ha continuato a scendere, mentre Osniel Mercarejo ha giocato solo i primi due set ed è stato sostituito nella sconfitta di Milano.

READ  Mistero di un cadavere che giace con una cravatta in una grotta sul Monte Edna in Italia | Oggi | DW

Infine, Jose Miguel Gutierrez ha giocato i set 3 e 4 nella sconfitta di Siena contro Cisterna, il più giovane dei fratelli Gutierrez con 8 vittorie consecutive, 6 in attacco (15-6 40 per cento e 2 stoppate).