Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tadej Pogacar non correrà il Giro d’Italia per affrontare un’altra sfida

Il ciclista sloveno Dadaj Bokakar si sta preparando per quella che potrebbe essere la stagione UCI 2023 con la sua squadra dal 2019, ed è stato affiancato dall’UAE Team Emirates in alcune delle sue migliori vittorie degli ultimi anni.

In una chiacchierata con la testata italiana ‘La Gazzeta dello Sport’, ha rivelato i suoi piani per un grande tour l’anno prossimo.

Bocacar proverà a riprendersi il trono del Tour de France toltogli da Dane Jonas Wingegaard ‘tenendosi per mano’ con le più sorprendenti edizioni recenti della corsa ciclistica più importante del pianeta.

Come accennato in precedenza, l’interesse principale di Bocagar e della sua squadra per il 2023 è vendicare quanto accaduto con Wingegard nel 2022 e vincere il suo terzo Tour de France a 24 anni, dopo le vittorie nel 2020 e nel 2021; Pertanto, lo sloveno ha preso decisioni importanti per raggiungere il suo obiettivo:

“Non so ancora quando potrò competere per la maglia rosa. È una corsa che amo molto, mi incuriosisce, ma le circostanze mi hanno costretto a dare priorità al Tour de France. Dopo il secondo posto di quest’anno, il mio obiettivo è recuperare il Tour”, ha detto lo sloveno a ‘La Gazzetta dello Sport’.

leggi di più: Il Bahrain nega i colloqui con Nario Quintana e la sua nuova squadra è in dubbio

La fine di Dadej Bhogar

Sarà un’altra stagione per Boggar senza un debutto al Giro d’Italia poiché non ha corso nel paese di “The Boot” dal suo debutto professionale nel 2017. Ha preferito concentrare i suoi sforzi sul Tour de France e, come per gli altri due ‘big’, ha gareggiato solo nella Vuelta a España 2019, in cui è arrivato terzo.

READ  Spagna +45 cade nel match d'esordio europeo contro l'Italia

Inoltre, Bocagar ha dichiarato di essere soddisfatto delle sue prestazioni nelle ultime stagioni e di voler continuare in questo modo nel 2023: “Sarò felice di avere lo stesso livello di prestazioni delle mie ultime stagioni. Vincere le gare è importante. Certo, l’obiettivo è rifare il giro, ma non sarà facile”.

Di: Jamol Guzman Ruiz