Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sportradar lancia un video sul benessere degli atleti

Il video mira ad aiutare i partner a educare i propri giocatori sul potenziale impatto delle scommesse sportive.

comunicato stampa.- Sportradar Group AG Oggi ha annunciato il lancio Tutorial video gratuito Fa parte del tuo programma Il benessere dell’atleta Disponibile per i partner dell’Integrity Services Association e per l’organo di governo.

Come mostrato nel trailer, disponibile per la visione qui, il video in stile documentario mostra come le scommesse sportive legali possono influire sulla salute mentale degli atleti e Riflette l’impegno di Sportradar nel fornire soluzioni e sostenere le parti interessate nel crescente ecosistema delle scommesse sportive.

Oltre ai partner del programma Il benessere dell’atletada esperti nel campo della salute mentale e del gioco responsabile, il video presenta anche l’ex calciatore professionista e due volte medaglia d’oro Lindsey Tarpley NeveGiocatore professionista di baseball Garrett Whitlock e un attuale giocatore di basket del college Conor McCaffrey Condividi le loro storie e opinioni su questo problema.

il programma Il benessere dell’atleta Da sportradar Fornisce risorse e supporto per aiutare i partner a educare gli atleti su qualsiasi potenziale danno associato alle scommesse sportive e fa luce sul potenziale impatto delle scommesse sportive sugli atleti. Le leghe e gli organi di governo che si iscrivono al programma Athlete Wellness di Sportradar potranno fornire ai propri atleti:

  • Un maggiore apprezzamento del potenziale impatto delle scommesse sportive sulla tua salute mentale.
  • Aumentare la consapevolezza dei segnali e come affrontare ciò che potrebbero provare.
  • Una migliore comprensione delle risorse disponibili per aiutarli.

il programma Il benessere dell’atleta Fa parte della strategia generale di Servizi di integrità di Sportradar Proteggere l’integrità delle competizioni sportive attraverso il monitoraggio, la ricerca e l’istruzione.

READ  La "sparizione" che nel bel mezzo dell'epidemia ha provocato l'isteria nelle reti