Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sorpresa e mistero dei draghi marini apparsi morti sulla costa dell’Australia

La comunità scientifica è stupita dall’apparizione misteriosa di un gruppo di draghi marini morto Al largo delle spiagge australiane nel New South Wales. Sebbene le cause del sequestro siano state indagate, gli esperti attribuiscono questo fenomeno a Registra la pioggia uscita di cambiamento climatico alta percentuale contaminanti sdraiato nell’oceano.

draghi marini appartengono al tipo in pericolo di estinzione, esclusivamente per il territorio australiano. Questi peculiari pesci marini dai colori vivaci hanno invaso le spiagge di Cronulla e Malabar, così come la costa centrale. Si stima che la presenza di queste creature sulle spiagge sia dieci volte maggiore del solito, cosa che ha stupito scienziati e residenti della costa.

È un fenomeno senza precedenti Perché questi pesci di solito stanno vicino al loro habitat: gli adulti si spostano solo tra i 50 ei 500 metri dal loro luogo di origine.

Questa specie è inclusa nella Lista Rossa delle Specie Minacciate dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura.

Betty Ratcliffe, una residente fondata quattro anni fa sulla costa di Narrabeen, lo ha rivelato Sydney Morning Herald cosa o cosa Non ho mai visto un drago marino Ed è durante questa settimana ne ho trovati sette

“È chiaramente il risultato di una combinazione di condizioni meteorologiche scioccanti, inquinanti che arrivano nell’oceano e grandi onde”, ha predetto il medico David BoothProfessore di Ecologia Marina presso l’Università di Tecnologia di Sydney, Il Sydney Morning Herald.

“Questo tipo di tempesta diventerà più frequente”, ha avvertito Booth.

Draghi del Mar Morto in Australia

Draghi marini in via di estinzione

I draghi marini possono essere lunghi fino a 18 pollici. Generalmente Situato tra le barriere coralline Vivono a stretto contatto con i cavallucci marini a seconda della posizione AU.notizie.

“Questo può farli vulnerabile alla perdita di habitat e il cambiamento dei fattori ambientali”, ha affermato il dott. Selma ClantonChi sta conducendo le indagini sull’accaduto.

READ  Un aereo si schianta contro un edificio vicino a Milano, uccidendo otto persone

Le autorità australiane ne vietano la raccolta, il confinamento senza permesso e persino la manipolazione. Per tenere traccia del numero attuale di questi pesci marini, si consiglia ai bagnini di subacquei e fotografi marini di fotografare i draghi marini ancora vivi.

L’habitat naturale dei draghi marini riceve – secondo una ricerca preliminare – Effetto cambiamento climatico.

AC/DE

Potrebbe piacerti anche