Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sono stati in grado di osservare le nuvole nell’atmosfera di un esopianeta distante più di 525 milioni di anni luce

Inserito:

24 settembre 2021, 16:05 GMT

WASP-127b è “Saturno caldo”, in orbita così vicino alla sua stella che ha una temperatura di 1.100 gradi Celsius e dura 4,2 giorni terrestri all’anno.

Un team di ricercatori ha rilevato nubi nell’atmosfera di un esopianeta situato a più di 525 anni luce di distanza ed è stato in grado di valutarne l’altezza, secondo un rapporto. Piede Questo mercoledì alla conferenza annuale di Europlanet Society.

Il pianeta in questione è il gigante gassoso WASP-127b. La sua massa è simile a quella di Saturno, ma orbita intorno alla sua stella così vicino alla sua stella che il suo anno non supera i 4,2 giorni sulla Terra e le temperature raggiungono i 1.100 gradi Celsius.

Di conseguenza, il suo diametro è 1,6 volte quello di Giove, sebbene la sua massa sia cinque volte più piccola. I ricercatori osservano che “assumendo la composizione di idrogeno ed elio, la sua altitudine barometrica è di circa 2.100 km”. Aggiungono che questo “potenzialmente rende questo pianeta uno dei migliori nel suo genere per lo studio dell’atmosfera esterna usando la spettroscopia di trasmissione”.

Le dimensioni di WASP-127b hanno aiutato gli astronomi ad osservare la sua atmosfera mentre passava davanti alla stella. Le osservazioni hanno prodotto diversi risultati inaspettati.

“In primo luogo, come riscontrato in precedenza su questo tipo di pianeta, abbiamo rilevato la presenza di sodio, ma a un’altitudine molto più bassa di quanto ci aspettassimo. In secondo luogo, c’erano forti segnali di vapore acqueo nell’infrarosso, ma nessun segnale nell’infrarosso. Lunghezze d’onda visibili Ciò significa che il vapore acqueo a livelli inferiori viene filtrato da nuvole opache alle lunghezze d’onda visibili ma trasparenti all’infrarosso. pubblicazione Dall’Associazione Europlanet a Romain Allart dell’Università di Monreal (Canada).

READ  Apple ha incluso una caratteristica insolita nel nuovo iPhone 13 Pro

percorso insolito

Allo stesso modo, il ricercatore ha notato che molte questioni critiche devono ancora essere spiegate. “Non conosciamo ancora la composizione delle nuvole, tranne per il fatto che non sono fatte di goccioline d’acqua come lo sono sulla Terra. Siamo anche perplessi sul perché il sodio si trovi in ​​un posto così inaspettato su questo pianeta”, spiega.

Tuttavia, i segreti di WASP-127b non si limitano alla sua atmosfera. Il pianeta ruota non solo nella direzione opposta alla stella, ma anche non nel piano equatoriale della stella. “Un tale allineamento è inaspettato per un Saturno caldo in un antico sistema stellare e potrebbe essere causato da un compagno sconosciuto. Tutte queste proprietà uniche rendono WASP-127b un pianeta che sarà studiato intensamente in futuro”, afferma Allart.

Se lo trovi interessante, condividilo con i tuoi amici!