Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sono morti sulla strada e la loro famiglia ha citato in giudizio la casa automobilistica, che deve pagare una multa di 1,7 miliardi di dollari.

Nell’aprile 2014 un’anziana coppia americana è morta in un incidente d’auto. Voncile Hill, 62, e suo marito Melvin Hill, 74, Stavano guidando su un’autostrada nella contea di Gwinnett, a nord-est di Atlanta, quando uno pneumatico è scoppiato e ha fatto ribaltare il loro camion, un Ford Super Duty del 2002, facendoli schiantare. A quel tempo, stavano andando a prendere parte del loro trattore perché stavano coltivando in una fattoria a Reynolds, ma non hanno mai raggiunto la loro destinazione.

I figli dei coniugi hanno portato il caso in tribunale, che si è pronunciato in loro favore, pochi giorni fa. La giuria della contea di Gwinnett ha espresso diversi punti a sostegno della responsabilità di Ford nell’incidente mortale. I parenti hanno affermato negligenza e hanno sostenuto che la scarsa struttura del tetto della Ford F-250 ha contribuito alla sua morte a causa di incidenti meccanici. Inoltre, hanno notato che la società era consapevole dei rischi connessi alla configurazione del veicolo in caso di ribaltamento e non ha avvertito i propri clienti, come è stato segnalato. AP.

Vittime dell’incidente mortale nella contea di Gwinnett con il nipoteFratello maggiordomo LLP – Fratello maggiordomo LLP

La sua difesa di questi argomenti con Prove di 83 incidenti con meccanica simileL’equipaggio ha perso la vita o è rimasto gravemente ferito dopo essere stato schiacciato dai tetti degli autocarri della stessa marca. L’avvocato della famiglia, James E. Butler, lo ha sottolineato Ford ha venduto 5,2 milioni di autocarri Super Duty con lo stesso errore tra il 1999 e il 2016. È stato solo con il design successivo, che è stato incorporato nella produzione del modello 2017, che hanno rinforzato il tetto.

READ  EN VIVO: El Consejo de Seguridad de la ONU dibattito la crisi in Ucrania luego de que Rusia intentó bloquear la discusión

La causa civile va avanti da diversi anni e La giuria ha accusato Ford del 70% di responsabilità per l’incidente in collina, che ammontava a $ 24 milioni di risarcimento. Il restante 30% è stato dato a Pep Boys-Manny Moe & Jack, una catena di servizi di auto, che ha montato pneumatici di dimensioni sbagliate sul camion di famiglia. Era l’obiettivo dei bambini Venendo a un giudizio avvertendo i clienti del pericolo durante la guida di una Ford F-250.

Immagine illustrativa.  Ford nega la responsabilità dell'incidente, in cui sono morte due persone anziane, e ricorrerà in appello contro la multa inflitta da una giuria ad Atlanta.
Immagine illustrativa. Ford nega la responsabilità dell’incidente, in cui sono morte due persone anziane, e ricorrerà in appello contro la multa inflitta da una giuria ad Atlanta.

In cambio, la società non ha accettato le accuse e si appellerà contro la sentenza. “Sebbene le nostre condoglianze siano alla famiglia Hill, non crediamo che il verdetto sia supportato da prove e pianifichiamo di ricorrere in appello”.si legge in una nota pubblicata AP fine settimana. La società sostiene che l’incidente è avvenuto perché il pneumatico in questione non aveva un carico sufficiente e afferma che l’autista, Melvin Hill, non ha guidato il veicolo con attenzione, quindi hanno lasciato la strada e nessuno dei due indossava correttamente la cintura di sicurezza.

Ford rifiuta di pagare una cifra storica di 1,7 miliardi di dollari, la seconda multa più alta nella storia dell’industria automobilistica. Gli avvocati dell’azienda sostengono che era “sbagliato” assegnare deliberatamente ingegneri al loro lavoro, mentre l’avvocato dei querelanti, James Butler, ha affermato: “Stavo comprando camion Ford. Pensavo che nessuno avrebbe venduto un camion con un tetto così snello. Questo cosa è inutile in un incidente Non mi dispiace guidare un’auto aperta.

READ  La controversia sui 200 animali domestici evacuati dall'Afghanistan da migliaia di civili