Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sono andati in una remota città in Italia che li ha fatti sentire come se fossero in Argentina a causa di una strana usanza

Stanco della routine in Argentina, Agustina Gil Farina S Leandro Chavarria Hanno preso una decisione che ha cambiato le loro vite. Nel mezzo della pandemia di coronavirus e delle grandi aspettative, Pensavano che l’idea di andare a tentare la fortuna dall’Argentina all’Europa fosse possibile. con intenzione Cittadinanza e si stabilirono in Italia, lasciarono La Plata e si imbarcarono su un volo dall’aeroporto internazionale di Ezeiza verso la loro nuova casa. Al giorno d’oggi usano i social network per mostrare com’è la loro vita lì e perseguire un altro obiettivo: Presenta al mondo il suo lato artistico. Hanno commentato in un’intervista: “Ci hanno accolto molto bene e ci amano come un paese gemello”. Nazione.

Di momento in momento, entrambi lasciano il lavoro. Nel caso di Leander, Ha ricoperto un incarico nel Ministero della Giustizia ea sua volta ha tenuto lezioni di canto. Da parte sua, Agostino Lavoro nella magistratura della provincia di Buenos Aires E nel tempo libero ha aiutato in diversi spettacoli – è stata accolta come coreografa -. Secondo quanto riferito ai media, il motivo per cui lavoravano in un ufficio e non si dedicavano esclusivamente ai propri sentimenti era per lo stesso motivo che devono affrontare centinaia di residenti del Paese: Incertezza economica. Volevamo avere la sicurezza alla fine del mese, ma Siamo stanchi di fare migliaia di lavori E che non vivono di ciò che volevamo veramente”, hanno spiegato.

Agostina e Leandro scelsero di stabilirsi in una remota cittadina dell’ItaliaInstagram @dosartistasviajeros

L’anno 2020 non è stato facile e le conseguenze della pandemia si riflettono nelle tasche dell’Argentina. Allo stesso modo, la reclusione ha causato grande ansia e messo a rischio la salute mentale di migliaia di persone, come nel caso della coppia: “Abbiamo ucciso economicamente come artisti e Molte opportunità di crescita sono state cancellate. Abbiamo avuto un misto di emozioni e pensieri, che si sono aggiunti alla noia”.

READ  Il Regno Unito conferma i primi due casi di variante omicron | Economia

Dopo averci pensato per un po’, hanno finalmente venduto la loro casa a La Plata. In linea di principio, con i soldi raccolti, l’idea che avevano era quella di avvicinarsi alla capitale federale, ma in loro è sorta una domanda: E se andiamo in un altro paese?

La risposta non è lunga, Nel febbraio 2021 hanno fatto il viaggio Sono andati subito a Madrid, poi a Milano e infine si sono stabiliti a Cropalati, in Italia, dove vivranno fino a quando non avranno espletato le relative formalità per ottenere la cittadinanza italiana. “Quando siamo arrivati ​​abbiamo trovato lavoro come cantanti, siamo usciti per suonare e ci siamo ritrovati offerte”hanno spiegato.

La coppia ha ammesso di non essersi mai pentita di essere emigrata in un altro paese
La coppia ha ammesso di non essersi mai pentita di essere emigrata in un altro paeseLeandro Chavarria

Quanto ai motivi che li hanno portati a raggiungere il sud del Paese europeo, hanno commentato Sapevano che era molto più economico di altre destinazioni In compenso avevano una cultura simile a quella argentina: “Ci avete aiutato a non soffrire così tanto per la differenza delle tradizioni che abbiamo, Ci hanno accolto con distinzione e ci amano come un Paese fratello. Amano tutti gli argentini e, dei meno di 1.000 abitanti, la maggior parte ha anche parenti lì. Ci fanno sentire davvero a casa”.

Appena messo piede Un remoto paesino situato in provincia di Cosenza in Calabria, La coppia è rimasta sorpresa nel vedere la differenza che hanno visto in ciò che hanno guadagnato come artisti nel loro paese di nascita.

“Quando siamo arrivati, abbiamo creato una sorta di progetto. L’abbiamo fatto Offerte Dal cantare e ballare in luoghi diversi, abbiamo iniziato l’intera stagione estiva ed è andata bene “, hanno sottolineato. Inoltre, Hanno un lavoro a distanza come agenti ufficiali Disney/Universal.

L'amicizia che hanno stabilito con alcuni degli abitanti di Krupalati
L’amicizia che hanno stabilito con alcuni degli abitanti di KrupalatiLeandro Chavarria

come hanno specificato, Con quello che raccolgono in una sola notte possono pagare un mese di affitto: In Argentina era quasi impossibile. In questo senso, hanno argomentato, il tempo in cui hanno fatto guadagnare loro tra i 6.000 e i 7.000 dollari, ma non hanno permesso loro di coprire le spese quotidiane: “L’abbiamo visto qui, presentandoci dieci volte, in poco tempo abbiamo avuto un tranquilla possibilità in termini finanziari.”

READ  La Nación / MIC fornisce supporto per rafforzare la cultura dell'imprenditorialità a Caaguazú e Nueva Italia

In questo senso, hanno ammesso di non avere ancora familiarità con questa nuova realtà e di non comprendere il conforto che hanno attualmente. Veniamo da un paese dove l’economia non è stabile. È ancora difficile per noi andare al supermercato e non guardare i prezzio adattarsi al fatto che le cose qui non aumentano, che la benzina è diminuita … Tutto questo era fuori questione per noi “, hanno affermato con forza.

Questa è stata la fiducia che hanno generato nei proprietari di casa, che tutti loro Hanno organizzato una festa di accompagnamento esclusivamente per loro: “È una città molto piccola, ci siamo subito piaciuti. Sappiamo che c’è anche una colonia che vive a Buenos Aires, e ce ne sono più di 1.200 e Sono distribuiti in tutta la città di San Martin, Villa Madero e Lanus. Pensiamo che ci sia di più che qui, motivo per cui la nostra cultura è così radicata”.

La festa in coppia che hanno fatto in esclusiva per la coppia
La festa in coppia che hanno fatto in esclusiva per la coppiaLeandro Chavarria

D’altra parte, hanno affermato di amarsi molto rapidamente grazie alla loro dolcezza. però, Un nuovo progetto che stanno per realizzare i residenti del lutto: “Stiamo per trasferirci a Milano e ci hanno detto un detto: ‘Quando vieni al sud piangi due volte. Uno, quando arrivi, perché dovresti trovarti nella parte più povera d’Italia e un altro quando vattene, perché porterai con te una nuova famiglia’”.

Sulla stessa linea, Ha confermato che c’è un altro gruppo di persone che vogliono viaggiare in Argentina a dicembre: “Alcuni sono già andati a conoscerlo, ma grazie a noi hanno ristabilito i contatti con un gran numero di parenti e vogliono tornare”.

READ  Wall Street chiede a Société Générale di gestire le operazioni in Russia | Ucraina | Mercati | Economia

Agostina e Leandro utilizzano l’account Instagram dosartistasviajeros, sfoggiando alcune delle perle della loro vita da quando sono arrivate all’estero e sfruttando a loro volta uno spazio per condividere consigli e aneddoti. a marzo , Si sono diffusi rapidamente quando hanno scoperto che in Italia non si usavano i bidet, come lo sanno gli argentini. Dato ciò, Cominciarono a indagare e trovarono una strana invenzione per sostituirla.

L’insolito sostituto dei bidet in Italia

Stai pensando di immigrare o viaggiare negli Stati Uniti, in Europa o in qualsiasi paese dell’Oceania? Sei preoccupato di non incontrare il tuo migliore amico a destinazione? Dì addio a tutti i fantasmi che ti perseguitano: arrivato il bidet portatile. Premi e basta”, prega ad alta voce spegnendo In un divertente video che simula il classico programma di televendite chiamare ora!che è stato pubblicato sulla piattaforma virtuale.

Come menzionato prima, La coppia si trasferirà nelle prossime settimane a Milano, Dove cercheranno di ampliare i loro orizzonti artistici: “Vogliamo allenarci di più, Studiamo per perfezionarci come cantanti e attori. L’idea è quindi di tentare la fortuna in Spagna e visitare luoghi diversi”.

Sebbene oggi abbiano scelto di intraprendere questo percorso di vita, ammettono che l’Argentina sarà sempre la loro casa: “A dicembre torneremo per qualche mese. La nostra idea all’inizio è quella di essere nomadi, ma il Paese ci lancia molto perché abbiamo la nostra famiglia e i nostri amici”. Con tutta questa storia, Oggi si guardano indietro e non si pentono di tutto quello che hanno fattoTuttavia, non hanno dimenticato le loro radici, che li hanno aiutati a diventare ciò che sono oggi.