Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Soldati russi hanno violentato uomini e ragazzi in Ucraina

Secondo le Nazioni Unite, anche ragazzi e uomini sono stati vittime di violenze sessuali da parte delle forze russe che hanno invaso l’Ucraina. Fotografia: Alexander Ermoshenko/Reuters

Gli uomini e i ragazzi non sono sfuggiti allo stupro da parte dei soldati russi nel contesto della guerra in Ucraina, come è stato riferito Decine di casi di violenza sessuale da parte degli invasori che includono anche donne e ragazze.

Secondo le Nazioni Unite e funzionari ucraini Ci sono state “rapporti non verificati di violenze sessuali contro uomini e ragazzi in Ucraina”.. Lo ha affermato Pramila Patten, rappresentante speciale delle Nazioni Unite per la violenza sessuale in guerra, in una conferenza stampa a Kiev.

Può essere particolarmente difficile per i sopravvissuti allo stupro denunciare il crimine, ha aggiunto Patten. “È difficile per le donne e le ragazze denunciare lo stupro a causa dello stigma, tra le altre ragioni, ma spesso è ancora più difficile per uomini e ragazzi denunciare. Dobbiamo creare quello spazio sicuro in cui tutte le vittime possano denunciare casi di violenza sessuale. “

Ha avvertito che decine di casi di violenza sessuale sono ancora sotto inchiesta Sono solo la punta dell’iceberg. Ha esortato i sopravvissuti a farsi avanti e la comunità internazionale a trovare gli autori e ritenerli responsabili. “I documenti di oggi saranno il processo di domani”, Lei disse.

La procuratrice generale ucraina Irina Venediktova ha dichiarato martedì che il suo ufficio ha raccolto segnalazioni di violenze sessuali perpetrate dalle forze russe contro uomini e donne di tutte le età. Dai bambini agli anziani.

Mosca ha usato lo stupro come una strategia deliberata, ha detto Venediktova in una conferenza stampa nel devastato sobborgo di Irpin a Kiev, uno di un gruppo di piccole città i cui nomi sono diventati sinonimo di crimini di guerra russi.

READ  Lo stato di paralisi nel Consiglio della magistratura può essere prorogato fino al 2024

“Questo è ovviamente per intimidire la società civile facendo di tutto per costringere l’Ucraina ad arrendersi”, ha detto Venediktova.

A Bucha sono noti casi di stupri di ragazze e donne e, secondo le Nazioni Unite e il governo ucraino, anche uomini e ragazzi sono stati vittime di stupro.
A Bucha sono noti casi di stupri di ragazze e donne e, secondo le Nazioni Unite e il governo ucraino, anche uomini e ragazzi sono stati vittime di stupro.

Il funzionario ha avvertito che ci sono pochi resoconti pubblici di violenza sessuale in Ucraina, con molte vittime che hanno lasciato il paese e altre troppo spaventate per parlare dell’esperienza.

però, Squadre di pubblici ministeri e investigatori hanno raccolto prove di diffuse violenze sessuali dal ritiro delle forze russe poco più di un mese fa.

Stupro di gruppo, aggressione con armi da fuoco, stupro davanti a bambini Queste sono alcune delle cupe testimonianze che hanno raccolto dalle vittime e dalle loro famiglie.

La commissaria per i diritti umani del paese, Lyudmila Denisova, ha ufficialmente documentato casi Venticinque donne sono state tenute in uno scantinato e sistematicamente violentate a Bucha, uno dei vicini di Irben.

I medici legali che hanno eseguito autopsie su donne sepolte in fosse comuni affermano di aver anche trovato prove che alcune di loro erano state violentate prima di essere uccise dalle forze russe.

L’inviata delle Nazioni Unite Patten ha dichiarato di essere in visita a Kiev a causa delle schiaccianti indicazioni della prevalenza della violenza sessuale sistematica nel conflitto e del rischio che le donne ucraine vengano vittime di tratta se tentano di fuggire dal conflitto.

Tutti i segnali di pericolo lampeggiano in rosso in Ucraina, con segnalazioni di brutali violenze sessuali. Lo ha detto in una conferenza stampa con il vice primo ministro ucraino Olga Stefanichina.

READ  Guerra di Russia e Ucraina. Russia - India - Cina: il nuovo fronte strategico su cui Putin punta per sfidare l'Occidente

“Non potevo rimanere nel mio ufficio a New York, di fronte a tali strazianti rapporti di violenza sessuale. Sono qui perché non dobbiamo risparmiare sforzi per garantire la tolleranza zero e le conseguenze immutabili di questi crimini”. disse Patten.

Mentre i combattimenti intorno a Kiev sono per il momento finiti, i soldati russi controllano ancora vaste aree di territorio nel sud e nell’est del paese. Tra la crescente preoccupazione per gli abusi anche lì, Gli attivisti stanno cercando di portare la contraccezione di emergenza negli ospedali ucraini il più rapidamente possibile.

Per troppo tempo, ha avvertito Patten, il mondo ha permesso che la violenza sessuale fosse usata come un’arma economica, silenziosa ed efficace contro intere società.

“Economico, perché è gratuito. Molto efficace, in quanto colpisce non solo la vittima, ma intere famiglie e comunità”. Lei disse. È una guerra biologica. È una guerra psicologica”.

Ha detto che le Nazioni Unite lavoreranno con le autorità ucraine per fornire supporto ai sopravvissuti, ma stanno anche indagando sui crimini per preparare i casi per il processo penale.

Gli investigatori ucraini hanno già identificato i soldati russi che secondo loro sono responsabili di crimini di guerra, inclusa la violenza sessuale, e Un mandato di cattura è stato emesso per un uomo accusato di stupro.

Gli esperti di reati sessuali affermano che i casi di violenza sessuale e stupro sono più difficili da denunciare per uomini e ragazzi rispetto a donne e ragazze.  Fotografia: Ricardo Moraes/Reuters
Gli esperti di reati sessuali affermano che i casi di violenza sessuale e stupro sono più difficili da denunciare per uomini e ragazzi rispetto a donne e ragazze. Fotografia: Ricardo Moraes/Reuters

C’era supporto internazionale per le indagini, con esperti forensi francesi e olandesi già sul campo. La Gran Bretagna ha anche promesso di inviare investigatori per aiutare a raccogliere prove di crimini di guerra, inclusa la violenza sessuale.

READ  Puzzle visivo numero 3: osi trovarlo in soli 15 secondi

Ma molti si chiedono se i soldati che si sono già ritirati saranno perseguiti, poiché sono sotto la protezione del governo di Mosca, che ha ordinato l’invasione e nega di aver commesso crimini di guerra.

Continuare a leggere