Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Shock in Italia: commesso nigeriano assassinato in mezzo alla strada, nessuno è intervenuto

Uccide un venditore nigeriano in pieno giorno e nessuno viene in suo aiuto

Il venditore ambulante nigeriano Alika Okorchukwu è stato assassinato in pieno giorno Nel cuore della città italiana Civitanova ha sconvolto il Paese con l’indifferenza dei passanti lungo la trafficata via Umberto I di Marsiglia.

“L’uccisione di Alika Okorchukwu è scioccante. Crudeltà inaudita. Negligenza diffusa. Non ci possono essere scuse, il silenzio non basta. “L’ultimo oltraggio contro Alica è voltare pagina e dimenticare”, ha denunciato il leader del Pd Enrico Letta.

Okorchukwu, 39 anni, si è sposato venerdì pomeriggio con un figlio di 8 anni. È morta tra le braccia dell’italiano Filippo Claudio Ferlazzo, 32 anni, arrestato e accusato di omicidio volontario e rapina perché ha preso il telefono della vittima..

Il venditore ambulante era al centro quando è stato aggredito da Ferlazo. Secondo i media, inizia ad attaccare la vittima in risposta a un commento che ha fatto sulla sua ragazza. Ciò ha scatenato una rissa in cui l’italiano ha colpito più volte Okorchukwu con la stessa stampella, facendolo cadere a terra e poi standogli sopra fino a quando non ha posto fine alla sua vita.Visto nei video di testimoni oculari.

L’agonia della vittima è durata dai tre ai quattro minuti e nessuno ha fatto nulla. Nessun passante è intervenuto nell’attacco.

Ogorchukwu gridò di rimando, ma nessuno venne ad aiutarlo

L’aggressore è stato arrestato Presunti problemi di salute mentale Ha anche detto di aver attaccato Okorchukwu perché era “testardo” a chiedere l’elemosina e perché teneva la mano della sua ragazza.

La famiglia del venditore vuole giustizia oggi e vuole sapere perché l’assassino non è sotto sorveglianza se è malato di mente”. Le scuse di Filippo Claudio Ferlazzo (all’autore del delitto) sono state insufficienti. Abbiamo bisogno di giustizia ora, non di vendetta. Difficile capire cosa sia successo”, ha detto ai media Francesco Mandella, l’avvocato della famiglia della vittima.

READ  Zero de Italia 2021: 16 ° live di Zero de Italia: Ceciel - Cordina de Ampezo

L’avvocato della famiglia ha affermato che era “necessario pensare” al motivo per cui Ferlazzo non è stato trattenuto se c’era un motivo di salute mentale dietro il crimine, poiché ha un tutore nominato, sua madre.

L’Associazione Sant’Egidio, che è impegnata in altri compiti di accoglienza dei rifugiati in Italia, ha lamentato gli eventi e ha chiesto “la fine delle violenze ma anche la fine della violenza che apre la strada”. “Questo è un episodio che si svolge in una strada solitamente piena di gente, nel centro di Civitanova Marche. C’è anche gente che lo registra, altri che gridano all’aggressore, ma nessuno interviene.Condannati gli organizzatori.

“Quello che è successo è un campanello d’allarme per tutto il nostro Paese: la compassione per i deboli, tra gli altri valori positivi, su cui è costruita la società italiana e la nostra cultura non può o deve andare d’accordo con il resto d’Europa. Via”, ha aggiunto.

“L’indifferenza è grave e ingiustificata come la violenza”Lo ha detto il ministro della Salute ad interim Roberto Spernaza.

Ulteriore Il leader di estrema destra Matteo Salvini ha sempre criticato i migranti e confermato la “massima punizione” per l’aggressore. A suo avviso, ha anche condannato la diffusione della violenza in tutto il paese. “Il problema è che in tutta Italia c’è violenza e criminalità durante il giorno. Non è possibile, ma sta accadendo per mancanza di certezza della punizione”, ha affermato a metà della campagna elettorale per le elezioni politiche di settembre. 25.

La creazione di Europa Verde, in un comunicato firmato dai suoi portavoce Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, ha menzionato il razzismo: “Quello che è successo, compresi gli episodi di indifferenza dei presenti, mostra che il razzismo continua ad essere un fenomeno nel Paese, dal punto di vista culturale punto di vista”.

READ  Donado de Santo: "Migliora lo scambio Italia-America Latina nonostante l'epidemia" | Commentatore di sinistra, autore di "Italia e America Latina"

Continua a leggere