Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sfiducia nei mercati e tensione con gli alleati: perché Lula affronta già l’usura

Brasilia: Mancano meno di due settimane alla presidenza BrasileE il Luiz Inacio Lula da Silva sta affrontando la sua prima usura, con nuove nomine alla guida dei ministeri trattenute di fronte allo stallo dei negoziati con gli alleati e il legislatore e un controverso allentamento della legge chiave sulle corporazioni statali.

Le azioni ordinarie della compagnia petrolifera statale Petrobras sono scese di quasi il 10% questo mercoledì sul mercato azionario di San Paolo, poche ore dopo l’allentamento della Camera dei Rappresentanti Legge sulle società governative.

Il regolamento, approvato nel 2016 durante il governo dell’ex presidente Michel Temer, è emerso come uno scudo per le aziende statali contro le interferenze politiche dopo lo scandalo di corruzione di Lava Jato.

Parlamento brasilianodossier, archivio

Martedì sera la Camera dei Rappresentanti ha tagliato, a tempo di record, il periodo di quarantena richiesto per i politici che hanno ricoperto posizioni rilevanti nelle strutture o nelle campagne del partito. 36 mesi per 30 giorni, Un movimento che ha lasciato la strada libera a coloro che Lula aveva segnalato nella Banca Nazionale per lo Sviluppo Economico e Sociale (Bndes) e Petrobras per subentrare.

Dopo aver accertato l’ex sindaco di San Paolo e un sociologo di 59 anni Fernando Haddad Da futuro ministro delle finanze, Lula ha fatto riferimento all’ex senatore Aloisio Mercadantealtro quadro storico e uno dei fondatori del Partito Laburista, alla guida della Bundesliga.

Fernando Haddad, futuro ministro delle Finanze
Fernando Haddad, futuro ministro delle FinanzeCarl D’Souza – AFP

Le azioni delle società statali sono diminuite tra i timori di maggiori rischi Utilizzo delle risorse aziendali per scopi politici, con la designazione di un ‘sviluppatore’ come Mercadante. In particolare, gli investitori temevano un ritorno alla “politica degli eroi” di Bendis, in cui le grandi società hanno beneficiato in passato di tassi di credito agevolati, che sono più economici dei tassi di mercato.

READ  Dibattito globale: è necessaria una terza dose di vaccini COVID-19 oggi?

Il senatore Tasso Jreissati, del Partito socialdemocratico brasiliano (PSDB) e relatore di diritto dello Stato, ha descritto il movimento dei deputati come “Storica battuta d’arresto nella vita delle compagnie statali brasiliane dirette verso una Repubblica delle banane”.

Inoltre, la flessibilità, ampiamente sostenuta dal Consiglio del Partito dei Lavoratori (PT) della Camera, Innalzamento dallo 0,5% al ​​2% del limite di spesa delle imprese statali in pubblicità aziendale senza specifica giustificazione.

Sostenendo l’allentamento della legge sulle corporazioni statali, Lula si è indebolito moralmente e politicamente fin dalla prima ora del suo governo. il Centro Questa settimana, il giornale si chiedeva che avrebbe rivendicato molte accuse nei negoziati. Stato San Paolo In uno dei suoi editoriali.

E giovedì in disposizione con i riciclatori, Lula lo ha ripetuto in tono elettorale Non puoi “prenderti cura dei poveri se guardi alla politica fiscale”Il giorno dopo Haddad ha tentato di calmare gli investitori affermando che “l’espansione della spesa pubblica non sarà il motore che guiderà la crescita dell’economia” in questo momento.

Il presidente eletto brasiliano Luiz Inacio da Silva riceve un diploma di certificazione dal presidente del Tribunale elettorale supremo (TSE), Alexandre de Moraes, durante una cerimonia presso la sede della TSE a Brasilia, il 12 dicembre 2022.
Il presidente eletto brasiliano Luiz Inacio da Silva riceve un diploma di certificazione dal presidente del Tribunale elettorale supremo (TSE), Alexandre de Moraes, durante una cerimonia presso la sede della TSE a Brasilia, il 12 dicembre 2022.Evaristo SA – AFP

Il presidente eletto, che tornerà al potere dopo aver governato il Brasile tra il 2003 e il 2010, è stato criticato dagli economisti per Spingere un aumento eccessivo della spesa entro il 2023 al CongressoMentre il suo nuovo ministro delle finanze sta cercando di mostrare l’impegno della nuova amministrazione per la “sostenibilità fiscale” del Paese.

READ  Alberto Fernandez si è recato a Lima per assistere all'inaugurazione di Pedro Castillo | L'agenda del presidente in Perù

La responsabilità sociale fa parte della responsabilità finanziaria.disse Haddad.

Leandro Consentino, professore di scienze politiche all’Insper de São Paulo, ha affermato che la nomina dell’ex sindaco di San Paolo è “più indicativa di un potenziale successore che della sicurezza che il mercato richiede”, a causa delle sue convinzioni “non ortodosse”.

Il leader laburista ha dovuto ritardare nuovi annunci da parte dei ministri questa settimana e occuparsi della gestione di una proposta di emendamento costituzionale al Congresso (PEC) prevista Autorizzazione di spese straordinarie di oltre 30 miliardi di dollari per finanziare la Bolsa Família nei prossimi due anni.

Secondo quanto riportano i giornali brasiliani, per approvare la PEC, il presidente della camera, Arthur Lira, chiede il controllo su ministeri come quello della salute e dello sviluppo regionale, oltre che su posizioni nelle aziende pubbliche.

Lula sa che dovrà distribuire ministeri ai gruppi che, in tempi di forte interrogazione, hanno bisogno di mantenere il loro appoggio. “Vuole vedere alleati, ma mantenere alleanze permanenti, a differenza di Dilma”, ha detto a LA NACION Paulo Calmon, professore di scienze politiche e professore all’Università di Brasilia.

Il prossimo governo laburista non ha ancora deciso chi guiderà ministeri chiave come Pianificazione e commercio esterooggi nell’orbita dell’economia, guidata da Paolo Guedes, e altri eminenti personaggi come Sviluppo sociale -responsabile della Bolsa Familia-, la salute -uno dei più grandi budget- e Ambiente.

Oltre ad Haddad, Lula ha confermato la scorsa settimana il diplomatico Mauro Vieira su Itamaraty. José Museo in difesa; Rui Costa, Capo di Gabinetto; e Flavio Dino in Giustizia. La cantante Margaret Menezes è ufficialmente impostata per la settimana della cultura questa settimana.

READ  Brasile: una crisi istituzionale e militare | Opinione

Una delle questioni principali era che la maggior parte di loro fossero esponenti laburisti, ex ministri o alleati storici del partito, e – con l’eccezione di Menezes – uomini bianchi, il che fu smentito almeno nelle prime nomine. La promessa della “diversità” nel gabinetto.

“Lula contraddice gran parte di ciò che ha detto in campagna. Il “ampio fronte” per la sconfitta di Bolsonaro è diventato il Partito dei Lavoratori, la responsabilità fiscale non si coniuga con la cura dei poveri e la parità di genere è assente (nei ministeri)” si chiese il consentino.

Ha aggiunto: “Se Lula promuove brogli elettorali, rafforzerà Bolsonresmo”.

Ulteriori informazioni su The Trust Project