Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sergio Massa Gabriel Rubinstein confermato viceministro dell’Economia

Ministro dell’Economia Serge MassaQuesto pomeriggio lo ha confermato Gabriel Rubinstein Sarà il tuo viceministro. Lo ha fatto attraverso i social network. L’economista è stato licenziato dal kirchnerismo, almeno in privato, a causa di tweet e critiche all’attuale governo e Soprattutto, la vicepresidente Christina Kirchner.

Massa ha attribuito il ritardo nella nomina alle procedure ufficiali e ai problemi personali di Rubinstein. Grazie al nuovo Segretario alla Programmazione Economica Massa Ha sottolineato l'”ampiezza” del governo nell’accettarlo nei suoi ranghi, nonostante le sue opinioni critiche. Si è scusato per le sue domande “aggravanti”.

Hanno evidenziato che è vicino al ministro dell’Economia Nazione Quell’appuntamento aveva qualcosa a che fare con “Ottimo lavoro persuadere Massa” Dentro il fronte Todos per convincere gli scettici sulle qualità di Rubinstein. D’altro canto, E hanno visto che il vicepresidente “stava cedendo le posizioni perché non c’erano molte uscite”. dell’attuale crisi economica del Paese.

“Massa lo ha scelto perché è tecnicamente forte. Ha diretto la sua autocritica”, ha aggiunto un altro collaboratore del ministro, che conosce Rubinstein dal 2014, con Roberto Lavagna come mediatore. E il “sistema finanziario”, secondo fonti ufficiali, sarà la priorità nella gestione del nuovo funzionarioIn linea con l’idea di Massa di creare un “tetto di spesa” per l’amministrazione nazionale attraverso il congelamento delle nuove entrate nello Stato, i massimali di spesa nelle province e l’impossibilità di ricorrere all’emissione di contanti per arginare il disavanzo.

Nei giorni scorsi la speculazione sull’identità del nuovo viceministro dell’Economia ha inserito nomi come quelli degli economisti Marina Dal Poggetto, Emmanuel Alvarez Agis o Diego BossioVengono rapidamente eliminati per decisione propria o di qualcun altro. Dal camporismo, ad esempio, si cominciò a fare marcia indietro che il nome di Rubinstein sarebbe stato accettato dal vicepresidente nonostante tutto, su insistenza e Non ci sono alternative migliori.

READ  New York rimuoverà le limitazioni di capacità per la maggior parte delle sue attività e la metropolitana tornerà in servizio per la giornata

Questa domenica, vicino a Christina Kirchner, hanno accompagnato silenziosamente la nomina di Rubinstein. Anche se hanno aggiunto un gesto: hanno confermato che avrebbero promosso in Senato i progetti di legge richiesti da Massa.

come pubblicato NazioneRubinstein è stato amministratore della banca centrale e finora è stato presidente della società di consulenza GRA (Gabriel Rubinstein y Asociados) e quando ha analizzato l’approdo di Sergio Massa al Consiglio dei Ministri, ha affermato che era in atto un “aggiustamento disordinato” nel nazione. Ha anche affermato che l’accordo con il Fondo monetario internazionale è “l’unico programma economico che si intravede”.

Il Gli appuntamenti sono stati presi e criticano Rubinstein Formalizzazione dell’ufficio. Con questo appuntamento Massa completa la squadra e resta con più forza verso l’interno della fronte di tutti. Si presume che Christina Kirchner abbia posto fine all’approvazione dell’ingresso di Rubinstein nel gabinetto.

è che l’economista ha usato reti dure e dichiarazioni pubbliche contro il vizio e il kirchnerismo, e quelle posizioni sono emerse quando Massa ha annunciato al suo insediamento che lo voleva come segretario alla programmazione economica.

Su Twitter l’economista non solo ha messo in discussione le politiche attuate da Cristina Kirchner durante la sua presidenza, ma ha anche messo in discussione la direzione dell’amministrazione Alberto Fernandez. In effetti, ha ritwittato al governo le domande di ardenti oppositori del partito al governo, come Patricia Bullrich (Pro), Jose Luis Espert (Avanza Libertad) o l’economista liberale Diana Mondino.

Rubinstein ha recentemente rilasciato un’intervista a LN+ in cui ha fatto una valutazione critica dell’economia attuale. “Le revisioni vanno fatte per forza perché ci sono cose che saranno superate. In ogni caso, il programma con il FMI sembra essere l’unico programma economico che si intravede. È un piano con una certa coerenza che permette all’inflazione di non fuori controllo”, ha detto Rubinstein mesi fa. Esattamente, perché c’è un percorso per ridurre il deficit e ridurre il problema monetario”.

Massa ha confermato la nomina di Gabriel Rubinstein a viceministro

Nella misura in cui (il programma con il FMI) sarà attuato, ci consentirà di prevenire iniziative altamente dirompenti e dannose del kirchnerismo, E il governo lo fa proprio. È un freno a qualcosa che potrebbe essere molto peggio. L’accordo convalida la mediocrità prevalente ed evita lo scenario peggiore, Non solo a causa del default stesso, ma a causa del deficit in calo e di altri problemi, si potrebbe pensare che non ci sarà alcun collasso nell’economia argentina”.

READ  Effemeridi di oggi: cosa è successo il 13 luglio | Eventi in Argentina e nel mondo