Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sei feriti in un attentato terroristico in un supermercato

Sei persone sono rimaste ferite venerdì scorso Attacco con coltello da parte di un sospetto terrorista, che è stato poi ucciso da proiettili della polizia in un supermercato in Aucklande Nuova ZelandaSecondo quanto confermato da fonti ufficiali.

“Questo pomeriggio, verso le 14:40, un estremista violento ha commesso una Un attacco terroristico contro innocenti neozelandesi”, ha detto il primo ministro della nazione periferica in una conferenza stampa a Wellington, Jacinda ArdernHa sottolineato che l'”estremista” Era noto alle autorità dal suo.

Ardern ha spiegato che il 32enne è un presunto terrorista “ovviamente Sostieni l’ideologia dello Stato IslamicoHa notato che è immigrato dallo Sri Lanka in Nuova Zelanda undici anni fa ed è diventato un VIP nel 2016 a causa delle sue tendenze estremiste.

Il presidente ha spiegato che l’attentato ha provocato il ferimento di sei di loro Tre saranno in condizioni critiche.

“Quello che è successo oggi è stato Un atto di odio spregevole e senza valoreha detto il capo dello Stato.

Jacinda Ardern ha rivelato che l’aggressore era un fanatico religioso. Foto EFE / EPA / ROBERT KITCHIN / PISCINA NO ARCHIVNG

Prima dell’intervento del Primo Ministro, la polizia neozelandese ha riferito che Chiudere Un uomo avrebbe compiuto un attacco con un coltello in un supermercato nella parte occidentale di Auckland.

La polizia neozelandese lo ha confermato in una dichiarazione L’aggressore è morto a seguito della sparatoria Dentro il supermercato di Auckland, città assediata da un focolaio di virus Delta Corona virus.

Force considerava anche che un uomo agisce da solo e quindi, Non c’è più alcun pericolo per la società.

READ  "Dyzhy" si considera Tani: la figlia di Alberto Fernandez ha già un ID non binario | "Sono molto felice", ha detto.

Lo scorso giugno, la polizia della Nuova Zelanda ha riferito di aver sventato due piani di attacco del 2019 nel loro paese, uno prima e l’altro dopo un attacco scoppiato il 15 marzo di quell’anno contro due moschee a Christchurch, che se ne andarono. 51 morti.

E l’australiano dietro questo attacco, Brenton Tarrant, è stato condannato nell’agosto 2020 per omicidio condanna a vita Senza cauzione per 51 capi di imputazione per omicidio, 40 tentato omicidio e uno per terrorismo.

Con le informazioni delle agenzie

DB