Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Scandalo con LeBron James in NBA: è stato licenziato dopo aver colpito il gomito e aver lasciato sanguinare un avversario

La mossa che ha suscitato polemiche e l’imbarazzo che ne è seguito

Los Angeles Lakers 12 punti dietro, 78-66 a Pistoni Detroit, con 9,18 minuti rimanenti nel terzo quarto. LeBron James Mi aspettavo un potenziale rimbalzo di tiro libero in una lotta fisica, con molto attrito, con i ragazzi Isaia Stewart. Improvvisamente, Re Giacomo si liberò dal suo avversario, che cadde a terra. Sentire. Immediatamente, la star ha cercato di scusarsi, aiutandolo a ricongiungersi, ma il suo avversario, un blocco di 2,06 metri, si è alzato e lo ha sgridato severamente, alzando la temperatura mentre il sangue iniziava a sgorgare dal suo occhio destro…

LeBron ha recitato in un vero scandalo nel nuovo giorno della NBA. La ripetizione delle foto ci ha permesso di notare che James, 36 anni, Elbow Stewart, travestito, è quasi impercettibile.. Quando il suo avversario lo sgridò, si trovarono faccia a faccia, e i giocatori delle due squadre dovettero separarli, soprattutto il giovane Isaia, che in più occasioni tentò di liberarsi della tutela nel tentativo di entrare sul ring con la leggenda , che poi ha finito per allontanarsi dalla scena. Certo, non è riuscito a impedire la sua espulsione, così come il suo avversario. Questo è stato il secondo stripping della sua carriera, che detiene quattro anelli campione nella lega di basket più competitiva al mondo.

Nonostante abbia perso uno dei suoi personaggi, Angelino è riuscito a invertire il punteggio e vincere 121 a 116, dopo un quarto da sogno, in cui hanno vinto 37 a 17.. In assenza di James, che ha chiuso la squadra con 10 punti, 5 assist e rimbalzi in 21 minuti sul campo, sono apparse altre stelle della squadra, come Anthony Davis (30 punti), Russell Westbrook (26), Carmelo Anthony ( 18) e Dwight Howard (13). ), che ha difeso la squadra in un’eroica rimonta, portando il record stagionale a 9 vittorie e 9 sconfitte.

LeBron lascia il campo dopo l’espulsione (Raj Mehta-USA Today Sports)

Nel frattempo, Stewart ha chiuso la sua rosa con 4 punti, un assist e un rimbalzo in 19 minuti. E i Pistons stanno ancora vivendo una stagione triste, con solo quattro esultanze e 12 sconfitte. In un confronto che sembrava favorevole, il gomito di LeBron e la reazione folle della vittima hanno deformato lo sviluppo e incoraggiato il sangue freddo degli uomini esperti dei Lakers, che hanno sentito odore di sangue e sono stati lasciati con una vittoria scandalosa.

READ  La condizione di Cristiano Ronaldo è quella di continuare con la Juventus

Continuare a leggere: