Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Santi Mina, condannato per violenza sessuale



L’aggressore di Coudet è stato dichiarato colpevole di aggressione sessuale per un evento nel giugno 2017. David Goldar è stato assolto dal tribunale.


Attaccante celtico Santi Mina giudicarlo Quattro anni di carcere per violenza sessuale di una donna, avvenuta il 18 giugno 2017 a Mojacar (Almería). Con la sua sentenza, il tribunale di Almeria ha assolto l’attaccante del gruppo diretto dall’argentino Eduardo Codet dal reato di violenza sessuale e Assolve il suo amico e anche calciatore David Goldar da ogni responsabilità penale.

Il tribunale presieduto dal giudice Tarsila Martinez ha assolto Mina dal reato di violenza sessuale per il quale il pubblico ministero ha chiesto otto anni di reclusione, la procura speciale nove anni e mezzo di reclusione, e lo ha condannato per il reato di violenza sessuale che gli era stato inflitto anche sua. Ordine restrittivo di 500 milioni nei confronti della vittima per 12 anni e pagamento di a Risarcimento di 50.000 euro.

Santi Mina

Da parte sua, David Goldar è stato assolto dal reato di violenza sessuale di cui le accuse sono state mosse solo dalla Procura speciale, in quanto la Procura generale non ha intrapreso alcuna azione contro di lui nel caso, per il quale ha dovuto affrontare nove anni e mezzo in prigione. I fatti, secondo la Procura della Repubblica, sono avvenuti nelle prime ore del 18 giugno 2017, quando Santi Mina ha approfittato del fatto che il suo amico David Goldar si era recato con una donna nella roulotte che aveva parcheggiato vicino al Mojacar discoteca. Almería) per essere entrato in un veicolo e averlo aggredito sessualmente.

READ  Perché i big decidono di lasciare l'Italia?

La difesa di Santi Mina ha annunciato che presenterà ricorso contro la sentenza, affermando che “non è stata modificata a norma di legge”. “Presto che l’ordinanza stessa non è stata modificata a norma di legge e con errori rilevanti nella valutazione dei test effettuati e quindi dei fatti accaduti, (la rappresentanza legale di Mena) procederà a depositare il relativo ricorso in prossimi giorni.”si legge in un comunicato inviato all’EFE.

L’avvocato del calciatore, Fatima Magdalena Rodriguez, ha confermato nel corso dell’udienza finale dell’udienza che il giocatore del Celta aveva ottenuto il consenso “in ogni momento” dalla donna che lo aveva denunciato per la presunta aggressione sessuale e che “nel peggiore dei casi”, c’era è stato un “errore” da parte tua in questa approvazione.

“Se non c’era il consenso, come afferma la denunciante, ovviamente, senza dubbio, non sapeva come trasmetterlo. Quindi, c’era un errore rispetto al consenso (…) si è verificato un errore di tipo e questo distrugge l’intento e il carattere soggettivo. Se la frode e il carattere vengono distrutti, dovrebbe portare all’assoluzione”Egli ha detto.

Da parte sua, il Celta ha deciso “in via precauzionale” di escludere “temporaneamente” l’attaccante Santi Mina dalla formazione della prima squadra. L’ente guidato da Carlos Mourinho rispetta il “diritto” della difesa del giocatore, ma indica nella sua dichiarazione di essere obbligato ad agire contro quei fatti che “notoriamente minano l’immagine del club e attaccano direttamente i suoi valori”, affermando una volta e ancora il suo “rifiuto assoluto” del reato previsto nella decisione giudiziaria.

Ecco perché il Celta ha deciso di aprire un “fascicolo disciplinare” sul giocatore “per chiarire le sue responsabilità lavorative” alla luce di questa decisione.

READ  Otto colombiani nella lista preliminare del Giro d'Italia 2022

El Chacho Coudet rimane, per il momento, senza uno dei suoi pezzi chiave in attacco in questa stagione; Santi Mina ha partecipato a 33 delle 34 partite di campionato – 30 delle quali da titolare – ed è il secondo capocannoniere della squadra con 7 gol – dopo Iago Aspas (15) – e il quarto con più assist (3).

Non perdere nulla

Ha ricevuto le ultime notizie di interesse pubblico e altro ancora!


Potrebbe interessarti