Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salvini: l’Italia chiede intervento europeo e ricollocazione dei migranti

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 nov 2022 – 10:55

Roma, 7 nov (EFE).- Il vicepresidente italiano e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini ha promesso che l’Europa “non può lasciare l’Italia sola” e che “chiederà nuovamente di reinsediare” i migranti giunti sulle loro coste. , dopo aver effettuato due sbarchi selettivi di navi Ong nel porto di Catania (Sicilia, Sud), ne attendono altre due.

“L’Italia non può essere lasciata sola. Pur controllando chi entra e chi esce dall’Europa, non possiamo permettere che più di 100mila persone sbarchino in un solo anno”, ha detto Salvini, aggiungendo che il governo guidato dall’estrema destra Giorgia Meloni “lo chiederà ancora. Trasferimenti di migranti nell’UE”.

Il dirigente italiano mantiene il polso delle ONG che aiutano le persone nel Mediterraneo, 357 persone, per lo più donne e bambini, di Geo Parents, Medici Senza Frontiere (MSF), 215 naufraghi a bordo. Lo hanno detto a EFE fonti delle ONG.

In precedenza, questa domenica è stato costretto a sbarcare il German Humanity 1, appartenente a SOS Humanity, da cui questa domenica sono sbarcati 144 migranti, principalmente donne e bambini, 35 dei quali hanno dovuto rimanere a bordo, e il suo capitano, Joachim Ebeling, si è rifiutato di salpare fino a quando consentito. Tutti i discendenti recuperati sono stati confermati a EFE da prove dal loro ambiente.

La Ong tedesca ha annunciato che lunedì presenterà ricorso contro l’ordinanza italiana davanti alla magistratura italiana, in quanto è “illegale consentire lo sbarco solo di alcuni dei fuggitivi”, sottolineandolo nell’ordinanza di evacuazione di Ebeling. Il porto “non ha limiti di tempo”, secondo i media locali.

READ  Guida alla lista di ambra in Francia, Grecia, Italia, Spagna e Paesi Bassi

Salvini, promotore della teoria dei porti chiusi tra il 2018 e il 2019, infatti è attualmente sotto processo, ha promesso che le traversate dei migranti attraverso il Mediterraneo sarebbero dei “viaggi organizzati”.

“Chi sale su queste barche paga circa 3.000 dollari, che si trasformano in armi e droga per i trafficanti. Sono viaggi organizzati sempre più pericolosi. Dobbiamo schiacciare la tratta di esseri umani, che è già enorme, ma anche legata ad armi e droga. La tratta di esseri umani, ” Egli ha detto.

Questa domenica, di ritorno da un viaggio in Bahrain, Salvini ha ringraziato papa Francesco per le parole che “la politica migratoria è stata concordata con tutti i Paesi dell’Unione Europea” perché “non può essere lasciata sola. Spagna, Cipro, Italia e Grecia sono responsabile dei migranti”.

A causa di un decreto firmato venerdì, la nuova strategia del governo Meloni per consentire lo sbarco solo ai più vulnerabili, i paesi di bandiera delle navi, Germania e Norvegia, sarebbero coinvolti. Benvenuto

L’ascesa della ONG tedesca Mission Lifeline attende sopra, con 89 soccorsi dopo un totale di sei evacuazioni mediche nelle ultime ore, insieme a 234 migranti dalla Norwegian Ocean Viking SOS Méditerranée.

Nelle scorse ore quattro persone sono state evacuate da Rise Abo, tra cui “due donne prive di sensi con segni vitali molto bassi”, altri due evacuati due uomini con “attacchi d’ansia”, ha spiegato il capitano della barca, Marco Antonio Martinez di Spagna c’era una “carenza” di carburante, e che lo erano oggi Informeremo le autorità portuali affinché venga data loro “una soluzione”. EFE

Signor Alf

(fotografia)

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE è espressamente vietata senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA.

READ  "Il più grande disastro della storia italiana"