Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salute ed economia, i due assi su cui farà affidamento il Fronte Todos davanti all’Organizzazione Mondiale della Sanità e i ruoli di Vizzotti e Guzmán

(presidenza)

salute ed economia. Saranno questi i due assi principali su cui si baserà la strategia del governo di fronte ad Amnesty International e alle elezioni generali. I territori amministrati da Carla Vizzotti e Martin Guzman saranno i capisaldi della campagna creduta dal presidente Alberto Fernandez, che questa sera tornerà dal suo viaggio in Perù dove è stato all’inaugurazione di Pedro Castillo, primo nuovo presidente di quel Paese.

Perché questo piano sia efficace, il capo dello Stato deve tenere sotto controllo entrambi i fattori, almeno fino al dodicesimo passaggio di settembre, perché li considera vitali. Cercherà che l’inflazione e i prezzi in dollari non aumentino in modo significativo da un lato e che il piano di vaccinazione contro il Covid 19 dall’altro progredisca, in modo che il sistema sanitario non crolli di fronte a una nuova minaccia. Varianti di virus, come delta.

Il ministro Guzmán giocherà un ruolo di primo piano nei piani ufficiali. Incontrerà i candidati del Fronte Todos e forse si recherà in diverse province per difendere l’amministrazione iniziata nel dicembre 2019. Nel mezzo dei negoziati per il rimborso del debito di quest’anno con il Fondo monetario internazionale, il funzionario ha parlato ieri. Insieme a Victoria Tolosa Paz, che guida la lista dei candidati alla rappresentanza nazionale nella provincia di Buenos Aires, e prevede di farlo presto con Leandro Santoro, in cima al libro paga della città di Buenos Aires.

Il compito del ministro sarà spiegare anche i progetti in attesa di approvazione al CongressoRecenti misure economiche per fermare l’ascesa del dollaro paralleloIl cui prezzo è sceso questa settimana grazie all’intervento della Banca Centrale.

L'Argentina prevede di chiudere l'accordo sul debito con il Fondo monetario internazionale entro la fine dell'anno.  stampa presidenziale
L’Argentina prevede di chiudere l’accordo sul debito con il Fondo monetario internazionale entro la fine dell’anno. stampa presidenziale

Un altro episodio importante dello staff ministeriale sarà il Capo di Stato Maggiore, Santiago Cafiero. Questo mercoledì ha partecipato all’evento tenutosi nel Parco Industriale Almirante con i Ministri dello Sviluppo Produttivo, Mattia Colvas, lavoro, Claudio Moroni, dove è stato lanciato un programma per i giovani di età compresa tra i 18 ei 24 anni per raggiungere il loro primo lavoro. Anche lo stimolo del lavoro e della produzione in questo segmento dell’elettorato appare come un tema centrale.

READ  Contrastano gli attacchi informatici di un gruppo filo-russo durante il voto dell'Eurovision

Oggi Cafiero ha visitato la contea di San Juan, dove ha inaugurato il nuovo Ospedale Santa Rosa nella città di 25 de Mayo, insieme a Visotti NS conservatore, Sergio Unak. I funzionari hanno anche visitato il Centro vaccinale Autovac situato presso lo Stadio Bicentenario e i lavori di ampliamento in corso presso l’Ospedale Marcial Quiroga, nel dipartimento di Rivadavia, dove è previsto un nuovo edificio di circa 5.500 metri quadrati.

Anche Vizzoti giocherà un ruolo fondamentale nella campagna. Perché da questo dipende il piano di vaccinazione contro il Corona virus, che questa settimana si è rafforzato grazie alla firma di accordi con nuovi laboratori e all’avvio delle vaccinazioni nel palazzo. Il capo del fascicolo sanitario ha annunciato, martedì, che verranno acquistati 20 milioni di dosi dalla società germanica americana Pfizer-Biontech, e che inizieranno ad arrivare anche 200mila dosi di siero cinese prodotto da CanSino Biologics (monodose). Con questa azienda cinese c’è un contratto per la fornitura di 5,4 milioni di unità.

“Stiamo introducendo l’inizio della vaccinazione degli adolescenti per quanto riguarda i gruppi prioritari dopo aver lavorato a un documento con l’Associazione Pediatrica Argentina, il Comitato di esperti, il Comitato nazionale per l’immunizzazione e con l’approvazione di 24 ministri provenienti da tutto il paese”, ha affermato Vizzotti. ieri dopo un incontro nel suo ministero.

Il ministro ha affermato che la distribuzione di 900.000 dosi di vaccino Moderna a tutti gli stati è già iniziata con la vaccinazione di questo gruppo prioritario a partire da lunedì prossimo, 2 agosto. Da allora è un insegnante eccezionale Stiamo ampliando il piano strategico di immunizzazione, iniziando a vaccinare gli adolescenti prioritari, cosa che pochissimi paesi stanno facendo al momento.Il funzionario ha sottolineato.

READ  Alpi italiane: in che modo il cambiamento climatico influisce sulla nascita dei ghiacciai? | Secondo gli specialisti, "è il più tragico disastro montano del secolo in Europa"

Dalla verità, risulta che si sta valutando di continuare ad espandere queste applicazioni “ma quando avremo finito lo schema di priorità completo”. L’Argentina ha ricevuto 3,5 milioni di dosi da un laboratorio Moderna donato dal governo degli Stati Uniti che verranno utilizzate per vaccinare bambini e adolescenti dai 12 ai 17 anni.

Un’altra decisione è stata presa da Vizzotti, dopo che è stata concordata con i coetanei di 24 province nella riunione della CoFeSa (Commissione federale della sanità), martedì. Le dosi in stock di AstraZeneca e Sinopharm sono previste per l’uso come seconde dosi per tutto il mese di agosto. Ad oggi il divario tra la prima e la seconda dose è di circa il 40 per cento: sono 24.542.819 le persone con una singola dose (54% della popolazione) e 6.532.982 con una singola dose (14,4%).

Vivono nell’ambiente di un ministro grandi occupanti. Uno è Il ritardo nell’arrivo del componente 2 del vaccino russo Sputnik V da Mosca. Si prevede che nei prossimi giorni il laboratorio estetico venga informato che un nuovo lotto è pronto per essere prelevato o che presto arriverà l’approvazione dei campioni che hanno viaggiato nella capitale di Mosca dal laboratorio Richmond a Garen, dove hanno già completato la produzione di oltre 140.000 sieri. Se questo gioco ottiene l’approvazione russa, molte persone che si sono incontrate entro tre mesi dalla prima domanda potranno completare il loro schema per combattere il Covid 19.

(immagini Getty)
(immagini Getty)

Un’altra alternativa è lo scambio di piattaformeChe a coloro che hanno ricevuto la prima dose di Sputnik V venga iniettata una seconda dose, una di AstraZeneca o Sinopharm. Per farlo, dovranno attendere gli studi in corso che porteranno a risultati tangibili nei prossimi giorni.

READ  In che modo l'esercizio influisce sulla memoria e perché più intenso può essere peggio

La seconda preoccupazione nel Team Vizzotti è Continua a ritardare il trading del delta variabile nel nostro Paese. La circolazione comunitaria esiste già in Brasile e Paraguay e ha destato preoccupazione nelle autorità argentine. In Argentina sono stati rilevati 60 casi di portatori delta: 45 in un viaggiatore proveniente dall’estero e altri 15 sono risultati positivi per stretto contatto con i contagiati. Grazie all’isolamento di questi passeggeri, al momento non c’è circolazione comunitaria più contagiosa di quelle rilevate in precedenza.

In campo sanitario, sono entusiasti di un settembre “molto buono” se può progredire a un ritmo più rapido con l’applicazione delle seconde dosi e una parte significativa della popolazione a rischio è coperta da questo schema vaccinale completo.

Continuare a leggere