Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salute 4.0: una vittoria per il benessere e l’economia globale – ORH

I disturbi mentali e l’abuso di sostanze rappresentano attualmente quasi il 10% del carico di malattia nel mondo e, se si aggiungono i carichi associati, la percentuale sale a circa il 15%. Secondo il McKinsey Health Institute (MHI) e la Global Healthy Minds Initiative.

Mentre la stima complessiva di Il carico globale di malattia è di 333 milioni di anni persi a causa della disabilità (Tasso di invalidità per anno di vita -DALY-) – l’unità utilizzata in questa analisi, ed è comunemente usata nella sanità pubblica per determinare il carico di malattia: misura il numero di anni di vita sana in un anno illustrativo affetto da disturbo, a causa di mortalità prematura o convivenza con poveri qualità della vita con malattia – a causa di disturbi mentali e ansia da depressione, uso di droghe e conseguenze di tale uso, tra gli altri; In Spagna, questa commissione si materializza a 2 milioni di DALY.

D’altro canto, L’onere associato delle condizioni di salute mentale contribuisce a ulteriori 150 milioni di anni persi in tutto il mondo.

Aggiungi anni alla vita e vita agli anni

Investire nella lotta contro questo tipo di disturbo consentirà di “aggiungere anni alla vita e vita agli anni”, e ancora di più perché “i disturbi mentali sono altamente curabili e prevenibili”, osservano gli esperti del MHI.

Di fatto, Dare priorità e prendersi cura della salute mentale non significa solo migliorare la vita delle persone colpite Gli anni più lusinghieri della sua vita, comunque Restituire valore all’economia globale – e quindi alla società – Che, secondo il rapporto Dare priorità alla salute: una ricetta per prosperaredal McKinsey Global Institute (MGI). Entro il 2040 sarà di circa $ 200.000 all’anno in guadagni di welfare. E solo iscrivendosi a un tasso di sconto del 3%, indipendentemente dal tipo di reddito statale o dalla fascia di età! Raggiungeremo persone più sane, organizzazioni più sane e società più ricche.

READ  Applicazione della medicina di precisione e di dati genetici

situazione globale

Dei 333 milioni di DALY in tutto il mondo, l’onere diretto dei disturbi mentali è di 182 milioni di DALY, il più diffuso dei quali è:

  1. Disturbi depressivi: 47 milioni di anni (79%).
  2. Ansia: 29 milioni di anni (72%).
  3. Disturbi da uso di alcol: 17 milioni di anni (65%).
  4. Altri disturbi da uso di sostanze: 16 milioni di anni (63%).
  5. Schizofrenia: 15 milioni di anni (61%).
  6. Autolesionismo: 33 milioni di anni (44%).

La tariffa associata è di 151.000 DALY:

  • Per i disturbi mentali: 81.000 DALY, evidenziando:
    • Depressione: 44mila anni (63%).
    • Ansia: 26mila (56%).
  • PER DROGA PRENDERE 70K AL GIORNO:
    • Come risultato del consumo di alcol: 57mila anni (64%).
    • Come risultato dell’uso di altre droghe: 13 mila anni (47%).
La situazione in Spagna

Dei 2 milioni stimati di DALY in Spagna, l’onere diretto dei disturbi mentali è di 1 milione di DALY, il più diffuso dei quali è:

  1. Disturbi depressivi: 470.000 DALY (88%).
  2. Ansia: 222 mila anni (82%).
  3. Disturbi da uso di alcol: 88mila anni (69%).
  4. Schizofrenia: 98mila anni (69%).
  5. Disturbi bipolari: 104mila DALY (66%).
  6. Altri disturbi da uso di sostanze: 98 mila DALY (62%).
  7. Schizofrenia: 15 milioni di anni (61%).
  8. Autolesionismo: 129.000 (56%).

La tariffa associata è di 810.000 DALY:

  • Per i disturbi mentali: 513.000 DALY, evidenziando:
    • Depressione: 297 mila anni (77%).
    • Ansia: 149.000 anni (69%).
  • Per uso di droghe 297K DALY:
    • Come risultato della successione del consumo di alcol: 267 mila anni (69%).
    • Come risultato dell’uso di altre droghe: 30.000 anni (58%).

Con un po’ di consapevolezza, la società può ridurre il peso di circa la metà attraverso un approccio integrato con interventi preventivi/comportamentali, psicoterapia, consulenza e supporto sociale, in particolare il 42% dei disturbi mentali (96 milioni) e il 43% dei derivati ​​del consumo di droghe (38 milioni) .

Intraprendendo azioni sistematiche in più settori, la società può sbloccare più di 150 milioni di anni di migliore qualità della vita in tutto il mondo, semplicemente ampliando ciò che esiste oggi. Inoltre, c’è un file Una grande opportunità per andare avanti e concentrarsi sulla prevenzione e l’intervento precoce. Anche se questo potrebbe non accadere dall’oggi al domani, se la società (individui, imprese, istituzioni, politiche…) fa un cambiamento di mentalità per trattare i disturbi mentali con la stessa urgenza, abilità e compassione di altre condizioni mediche, queste aspirazioni possono diventare reali.

READ  L'Italia recupera il manoscritto delle "Profezie" di Nostradamus

Tre scenari per la consapevolezza della salute mentale

  1. Impara a dare priorità alla salute mentale (minimo)Tutti i paesi vogliono dare la priorità alla salute mentale e generare forniture adeguate, ma inizia a livelli diversi.
  2. Dare priorità alla salute mentale (medio)Tutti i paesi possono offrire interventi efficaci ai pazienti che li desiderano, con la domanda come fattore determinante.
  3. Salute mentale a piena priorità (massimo)L’offerta di interventi è sufficiente e l’adozione di interventi è massima.

immagine Sami fringuello in un unsplash