Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Salman Rushdie ha perso l’occhio e il movimento nell’attacco | Confermato dall’agente letterario dello scrittore

agente letterario Andrea Willie lo ha confermato Lo scrittore Salman Rushdie ha perso l’occhio e il movimento della mano in seguito È stato attaccato il 12 agosto Quando un uomo lo ha accoltellato a New York durante una conferenza.

Le sue ferite erano profonde. Ha perso la vista da uno dei suoi occhi ed è stato pugnalato. Ha subito tre gravi ferite al collo e ha perso la capacità di muoversi in una mano a causa di nervi lancinanti. Ha subito altre 15 ferite alla schiena e al busto”.Willie ha detto al giornale Paese.

L’agente ha aggiunto che per motivi di sicurezza non ha potuto rivelare se l’autore fosse ancora in ospedale o dove si trovi.. Ma ha detto “Rushdie sopravviverà” quello che è stato un “attacco brutale”.

Willie ha parlato alla Fiera del Libro di Francoforte, dove c’erano segni di sostegno per un autore Versetti satanici. Lo scrittore Ian McEwan, amico di Rushdie, ha confermato in un’intervista che il suo collega non avrebbe “spaventato” l’attacco.. “Questo orribile attacco al mio caro amico Salman rappresenta un attacco alla libertà di pensiero e di espressione”, ha detto McEwan in una dichiarazione pubblicata sul suo sito ufficiale.

Rushdie75 anni Era Ossessionato dalla pena di morte dal 1989 Quando l’allora leader spirituale dell’Iran, l’Ayatollah Ruhollah Khomeini, emanò un editto religioso Ordina ai musulmani di ucciderlo. Questo decreto è stata la risposta al romanzo Versetti sataniciCiò ha acceso le ire degli estremisti islamiciPerché lo consideravano una bestemmia, sapendo che stava prendendo in giro il profeta Maometto e le sue convinzioni religiose.

READ  Con entusiasmo ed entusiasmo è decollato il primo volo diretto per il Qatar Con fan famosi, leader e membri dello spettacolo

Lo scrittore si è trasferito a New York all’inizio del secolo ed è diventato cittadino statunitense nel 2016. Il 12 agosto stava per tenere una conferenza al Chautauqua Institute, che organizza eventi culturali nell’omonima città nella parte occidentale di New York, quando Hadi Matar, 24 anni, lo ha aggredito ed è riuscito a colpirlo più volte. pugnalate Fino a quando gli uomini della sicurezza e gli spettatori non lo hanno abbandonato. Da allora, l’autore è stato ricoverato in ospedale e successivamente guarito.