Flamina&dintorni

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Russia e Ucraina, in diretta: l’Occidente inizia a rispondere con le sanzioni e Putin resta provocatorio

Dopo il presidente russo, Il presidente russo Vladimir Putin, lo saprai Luhansk e Donetsk Come regioni indipendenti, la loro controparte ucraina Volodymyr Zelensky Ha detto che non è escluso troncare le relazioni diplomatiche Lo hanno annunciato vari paesi in tutto il mondo Sanzioni contro la Russia. Gli obiettivi principali di queste sanzioni sono le banche russe e la loro capacità di operare a livello internazionale.

Sale la tensione in Ucraina con La morte del soldato Dopo il bombardamento dei separatisti filorussi. In questo contesto, il Presidente degli Stati Uniti ha affermato: Joe Biden, Dopo le dichiarazioni di Putin, ha sottolineato che si tratta di un “principio di invasione” e ha sottolineato che avrebbe imposto sanzioni economiche a partire da mercoledì se il governo avesse mantenuto questa posizione. Ha anche annunciato il dispiegamento di soldati negli stati baltici e mobiliterà gli ultimi aerei da combattimento ed elicotteri d’attacco.

I paesi occidentali puniscono la Russia Con nuove sanzioni che ordinano truppe nelle regioni separatiste dell’Ucraina orientale e minacciano di andare avanti se Mosca lancia un’invasione su vasta scala del suo vicino. da qui, Stati Uniti, Unione Europea, Canada e Regno Unito Ha annunciato piani rivolti a banche ed élite, mentre La Germania ha fermato il progetto principale del gasdotto La Russia, che si dice abbia accumulato più di 150.000 soldati vicino al confine con l’Ucraina.

Nel frattempo, Mosca nega di pianificare un’invasione. E nel bel mezzo di una delle peggiori crisi di sicurezza in Europa degli ultimi decenni, Putin Ordinò ai soldati di entrare a Donetsk e Luhansk “per mantenere la pace”. Una misura che Washington ha definito “assurdità”.

READ  I quattro lavori che sono diventati ad alto rischio presso Daniel Ortega in Nicaragua

In questo contesto, le immagini satellitari delle ultime 24 ore hanno mostrato diverse immagini Dispiegamento di nuove truppe ed equipaggiamenti In Russia e più di 100 veicoli in un piccolo aeroporto nel sud della Bielorussia, al confine con l’Ucraina, secondo la compagnia americana Maxar.

Le immagini satellitari della compagnia spaziale statunitense Maxar mostrano nuovi movimenti di truppe nella Russia orientale e in BielorussiaTwitter

Vladimir Putin si è detto pronto a cercare “soluzioni diplomatiche”. per la corrente Crisi con l’Ucraina e l’Occidente.

Il nostro Paese è sempre aperto al dialogo diretto e onesto per trovare soluzioni diplomatiche ai problemi più complessi. Tuttavia, Gli interessi e la sicurezza dei nostri cittadini non sono negoziabili Per noi”, ha annunciato il presidente in un discorso televisivo in occasione della Giornata del Difensore della Patria.

Il ministro degli Esteri ucraino, Dimitro Koleba ha sottolineato che paesi Gli Stati Uniti si sono impegnati a spedire armi americane al Paese e ha sottolineato che “non c’è invasione secondaria, intermedia o maggiore”, ma “un’invasione è un’invasione”.

“Il problema è che non ne abbiamo una chiara comprensione La cronologia di Putin O come ha pianificato le sue azioni future, né qui a Washington né a Kiev, ha detto Kuleba, aggiungendo che l’unica soluzione in queste circostanze “è agire il più rapidamente possibile”.

Presidente del Nicaragua, Daniele Ortega Ha espresso il suo sostegno alla Russia dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha riconosciuto l’indipendenza delle regioni ucraine di Donetsk e Luhansk. “Sono sicuro che se lì avessero un’elezione o un referendum, come quello che hanno fatto in Crimea, Il popolo voterà anche per l’annessione della Russia, Cosa ha fatto la Crimea: è tornata com’era prima La caduta dell’Unione Sovietica Il presidente ha confermato, secondo le informazioni ricevute dal quotidiano nicaraguense “Confidencial”.

Il primo ministro australiano Scott Morrison ha affermato che il primo round di misure per rispondere all’aggressione della Russia in Ucraina consiste in Sanzioni finanziarie mirate e divieti di viaggio. Inoltre, dall’Australia, Ha avvertito le aziende di non prepararsi a ritorsioni con gli attacchi informatici russi.

Va notato che l’Australia è stato il primo paese a protestare contro il coinvolgimento della Russia nel conflitto in Ucraina; E che questa nazione e la nazione guidata da Putin si sono reciprocamente imposte sanzioni reciproche dal 2014.

Il Comitato per la sicurezza nazionale del gabinetto di Morrison ha approvato sanzioni e divieti di viaggio a otto membri del Consiglio di sicurezza russo. Hanno anche deciso di estendere le sanzioni precedenti e di unirsi a Stati Uniti e Gran Bretagna nel punire due banche russe.

Lo ha annunciato mercoledì il primo ministro giapponese Fumio Kishida Il Giappone sospenderà il rilascio dei visti alla Russia, congelando i beni di persone associate a regioni filo-russe e imponendo a Divieto di commercio Alle regioni ucraine di Donetsk e Lugansk. In un’intervista con i giornalisti, Kishida ha sottolineato che questo gruppo di sanzioni cerca di farlo Protezione dei suoi cittadini in Ucraina Con tutti i mezzi possibili”, secondo l’agenzia di stampa giapponese Kyodo.

Dopo l’annuncio delle sanzioni economiche contro la RussiaJoe Biden ha confermato che gli Stati Uniti schiereranno le forze attualmente in servizio in Europa per gli Stati baltici (Estonia, Lettonia e Lituania). Un alto funzionario del Pentagono ha confermato all’AFP che in aggiunta a 800 soldati e 20 elicotteri d’attacco Apache.

L'elicottero AH 64 Apache è simile a quello che gli Stati Uniti invieranno nella regione del Mar Baltico.
L’elicottero AH 64 Apache è simile a quello che gli Stati Uniti invieranno nella regione del Mar Baltico.

Inoltre, otto jet da combattimento F-35 modernizzati saranno inviati dalla Germania in “varie” località sul “fianco orientale” della NATO e altri 12 Apache, di solito situati in Grecia, avranno sede in Polonia, ha aggiunto un funzionario.

Presidente georgiano, Salomè Zurabishvili, E martedì lo ha denunciato La Russia in Ucraina ripete lo stesso testo del 2008 in Georgia per aver violato la sua integrità territoriale riconoscendo le autoproclamate repubbliche separatiste di Lugansk e Donetsk. “Tutti ricordano l’esperienza. Ho una sensazione di ‘deja vu’.annunciato in conferenza stampa.

Le sue dichiarazioni coincidono con quelle dell’ambasciatore ucraino presso le Nazioni Unite, che ieri nella riunione di emergenza del Consiglio di sicurezza ha affermato: “Cari membri: le Nazioni Unite sono malate, Questo è un fatto. Sono spaventati dal virus che si è diffuso al Cremlino”. Ha poi accusato la Russia di aver copiato il decreto georgiano del 2008, riferendosi alla guerra dell’Ossezia meridionale: un conflitto armato tra la Georgia, da un lato, e le repubbliche filo-russe dall’altra dell’Ossezia del Sud, dell’Abkhazia e della stessa Russia. Poi si è chiesto: nessuna creatività. La fotocopiatrice del Cremlino funziona molto bene. Chi è il prossimo tra i membri delle Nazioni Unite? “

Il Messico ha annunciato martedì che manterrà aperta la sua ambasciata a Kiev per soddisfare i messicani rimasti in Ucraina in un momento di accresciute tensioni su una possibile invasione delle forze russe. Il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrad ha dichiarato in una conferenza stampa che l’ambasciata continuerà a lavorare finché ci saranno condizioni di sicurezza. “Non abbiamo in programma di spostare, chiudere, evacuare o riportare il personale in Messico, (l’ambasciata) continuerà a operare normalmente a Kiev”, ha detto Ebrard.

Il governo britannico ha chiesto l’eliminazione della finale di Champions League dalla Russia come punizione per il suo intervento in Ucraina. La crisi che ha portato la UEFA (European Football Association) a valutare il cambio di sede. La finale di Champions League è Si terrà il 28 maggio alla Gazprom Arena di San Pietroburgo, stadio intitolato al colosso energetico russo che ha sponsorizzato il torneo per dieci anni. Inoltre, va notato che Gazprom ha anche una presenza ai massimi livelli della UEFA poiché Alexander Dyukov, amministratore delegato di una filiale petrolifera, fa parte del comitato esecutivo dell’organo di governo del calcio europeo.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha evidenziato le sue preoccupazioni per lo svolgimento della finale a San Pietroburgo, esortando il presidente russo Vladimir Putin a non lanciare un’invasione completa dopo aver ammassato circa 150.000 soldati in tre settori della vicina Ucraina. A questo proposito, l’organizzatore della UEFA Champions League ha rilasciato una dichiarazione in cui spiegava che “la UEFA monitora costantemente la situazione” e ha aggiunto: “Qualsiasi decisione sarà presa alla scadenza, se necessario”.

Presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha espresso il suo sostegno alla Russia e al presidente Vladimir Putin, Ha respinto “tutti i piani per accerchiare” il territorio russo. Tuttavia, non ha detto se ha ammesso che le Oblast’ autonome di Donetes e Luhansk – conosciute collettivamente come Donbass – erano separate dall’Ucraina orientale. Venezuela con Putin, Con la Russia ci riprenderemo sempre di più”, ha detto Maduro in un atto trasmesso dalla televisione di Stato, in cui lo ha sottolineato La Russia va rispettata”.

Inoltre, il presidente venezuelano ha espresso il suo “sostegno a tutte le iniziative di dialogo alla ricerca di soluzioni diplomatiche” alla crisi insorta in Ucraina. Inoltre, ha sottolineato contro gli Stati Uniti dicendo che “dall’emergere della leadership di Putin, ha preparato una politica strategica per assediare, minacciare ed eliminare militarmente la Russia”.